Il pesce tropicale più vecchio al mondo ha 81 anni “nato prima della II Guerra mondiale e sfuggito alla pesca”

Quando è nato, la seconda guerra mondiale doveva ancora verificarsi, nessuno dei Beatles era vivo e c’erano circa cinque miliardi di persone in meno al di sopra delle onde rispetto a oggi. Parliamo di un esemplare di pesce tropicale del genere snapper vecchio di 81 anni, catturato dall‘Australian Institute of Marine Science nel 2016, è definito come il più longevo pesce di barriera tropicale noto alla scienza. La scoperta è stata fatta come parte di un nuovo studio per scoprire come il cambiamento delle temperature oceaniche potrebbe influenzare la biologia di questi pesci e di altri come loro:

Non molto dietro allo snapper ottantenne tra le nuove scoperte c’era una spigola rossa di 79 anni catturata durante un’indagine sulla pesca nel 1997. Entrambi furono catturati a Rowley Shoals al largo dell’Australia nord-occidentale. Il dottor Brett Taylor, un biologo ittico presso l’istituto che ha condotto lo studio, ha detto che “potrebbe aver usato un linguaggio colorato” quando si è reso conto che l’esemplare di dentice era 20 anni più vecchio del precedente record per un pesce tropicale di barriera – uno scorfano dei Caraibi . “La prima cosa che ho fatto è stata inviare un’e-mail ai miei co-autori della pesca dell’Australia occidentale …” Sto vedendo bene? “. Taylor e colleghi hanno esaminato il pesce osservando “uno dei doni della natura agli scienziati”: piccole ossa dell’orecchio chiamate otoliti che non smettono mai di crescere e hanno bande visibili come gli anelli di un albero. Lo studio ha esaminato l’età di tre specie – spigola rossa ( Lutjanus bohar ), dentice di mezzanotte ( Macolor macularis ) e dentice bianco e nero ( Macolor niger ) – nessuna delle quali è ampiamente catturata in commercio. Ma i loro parenti stretti lo sono. “Gli snapper costituiscono una componente importante della pesca commerciale nell’Australia tropicale e sono anche un obiettivo chiave per i pescatori ricreativi”, ha affermato il dott. Stephen Newman, del Dipartimento delle industrie primarie e dello sviluppo regionale del WA.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Questo articolo è stato scritto anche grazie al contributo di alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina https://www.facebook.com/GloboChanneldotcom/ è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/globochannel).

- Prosegue dopo la pubblicità -

Fonte articolo: The Guardian

- Prosegue dopo la pubblicità -