Coronavirus, la Russia sviluppa il vaccino per gli animali

Sergei Dankvert

La Russia ha annunciato che sta lavorando al proprio vaccino per proteggere gli animali dal coronavirus, dopo che diversi allevamenti di visoni in Europa hanno sofferto di focolai di coronavirus nelle ultime settimane:

Dovrebbe essere disponibile entro la fine di gennaio, secondo il capo del servizio veterinario e fitosanitario di una rivista specializzata russa, Sergei Dankvert. L’Unione Europea, gli Stati Uniti e Singapore hanno già mostrato il loro interesse. Secondo Dankvert, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, i test sono ora nella fase tre. “Il nuovo vaccino sarà testato su visoni, gatti e roditori”, aggiunge lo scienziato.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Questo articolo è stato scritto anche grazie al contributo di alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina https://www.facebook.com/GloboChanneldotcom/ è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/globochannel).

- Prosegue dopo la pubblicità -

Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.