Rischiano la vita per salvare un cucciolo di cervo intrappolato in un lago ghiacciato – video

Questo è il momento commovente in cui una coppia di pescatori ha rischiato la propria vita per salvare un cucciolo di cervo che era bloccato su un lago ghiacciato.  Bransen Jackson, dello Utah, era impegnato in una battuta di pesca sul ghiaccio al lago Panguitch, nella contea di Garfield, quando ha individuato il cerbiatto che lottava sulla superficie scivolosa.  Il vigile del fuoco selvatico si diresse coraggiosamente verso il cervo sulla lastra di ghiaccio, che stimò essere spesso un pollice, mentre riprendeva il cervo che si arrampicava per rimettersi in piedi:

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -

Nelle immagini diffuse in rete, è possibile osservare vede il cerbiatto mentre tenta disperatamente di alzarsi e Bransen e il suo amico che si avvicinano ad esso.  Bransen viene poi visto cullare il cerbiatto tra le braccia, aggiungendo: “Siamo qui fuori a salvare graziosi cerbiatti su circa un pollice o due di ghiaccio – altrimenti il povero ragazzino sarebbe rimasto bloccato là fuori.”  Il vigile del fuoco abbassa delicatamente il cerbiatto sul terreno solido in riva al lago. Link video:

- Prosegue dopo la pubblicità -

 

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -

All’improvviso, il cerbiatto si è lanciato su per la collina mentre i pescatori hanno continuato ad osserbvarlo. Parlando a 2News , Bransen ha dichiarato: ‘Abbiamo iniziato lentamente a dirigerci lì, a un certo punto i nostri stivali hanno attraversato una fessura nel ghiaccio. Quindi era davvero sottile, ma ho pensato: “Non possiamo lasciare che questo cervo si sieda lì”. Un episodio svoltosi nello stesso periodo di un salvataggio analogo avvenuto in Italia, dove un altro cervo è stato tratto in salvo grazie al celere intervento dei vigili del Fuoco, giunti sul lago ghiacciato di Auronzo di Cadore (in provincia di Belluno, in Veneto). Qui sotto il video della liberazione:

- Prosegue dopo la pubblicità -

 

- Prosegue dopo la pubblicità -

Questo articolo è stato scritto anche grazie al contributo di alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina https://www.facebook.com/GloboChanneldotcom/ è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/globochannel).