Come recuperare la motivazione quando sei ancora bloccato da rabbia e frustrazione

“Persone da tutto il mondo mi stanno contattando perché hanno raggiunto un punto di rottura. Ne hanno semplicemente abbastanza: abbastanza per essere dentro. Basta lavorare da remoto. Abbastanza da far chiudere le attività. Basta con le scuole chiuse. Basta essere isolati. Basta con tutto”racconta una coach anglosassone. L’analisi prosegue così:

“Il messaggio comune che comunicano nelle consultazioni sulla gestione del tempo è la frase non posso più farlo. Alcuni scoppiano in lacrime. La pandemia COVID-19 ha cambiato tutte le nostre vite in molti modi. E dopo mesi in cui siamo rimasti bloccati dentro, limitando l’esposizione ad amici e familiari e destreggiandosi tra le responsabilità a casa e al lavoro, non sorprende che molti di noi abbiano a che fare con frustrazione, rabbia e altro ancora. Se ti trovi in ​​quella situazione in cui non ti senti più in grado di gestire ciò che sta accadendo e hai perso la motivazione anche solo per provare, non sei solo. Metterti sotto una quantità enorme di stress, aumentare le tue responsabilità e spogliarti delle tue reti di supporto è una ricetta per il burnout e il crollo. Ma hai una scelta. Puoi soccombere alla pressione e arrenderti, oppure puoi unirti e lottare per la tua carriera, la tua vita e la tua salute mentale. Se scegli la prima opzione, garantisci il fallimento. La seconda opzione, tuttavia, ti darà l’opportunità di innovare, di avere successo e di diventare più forte attraverso ciò che superi. Ti consiglio di usare tutto ciò che ti sta accadendo in questo momento come un’opportunità per diventare una persona più resiliente che ha il desiderio e la motivazione di fare del tuo meglio ogni giorno. Invece di essere schiacciato dal peso di tutto questo, affronta la vita con un senso di speranza e tenacia che ti motiva non solo a superare, ma anche a prosperare”. Ascolta la tua rabbia:

È naturale e normale essere arrabbiati per ciò che sta accadendo in questo momento. Ed è importante riconoscere ed esprimere quella rabbia in modi sani. La rabbia repressa può causare ansia e depressione, oltre a portare a problemi cardiaci, mal di testa, disturbi della pelle e problemi digestivi . La rabbia che non viene affrontata in modo sano può anche portare a comportamenti violenti emotivamente o fisicamente nei confronti delle persone a te più vicine. Per liberare la rabbia, la frustrazione e persino la follia, riconosci e accetta che lo stai provando. In psicologia, il paradosso dell’accettazione è che quando accetti ciò che senti veramente, quelle emozioni hanno meno potere su di te, non di più. Quindi fallo. Ammetti di essere stufo, frustrato, arrabbiato, disgustato, ecc. È il primo passo verso la libertà. Quindi, trova modi sani per liberare la tua rabbia. Se sei in uno stato molto elevato, potresti semplicemente voler essere solo – o il più solo possibile – e poi liberare ciò che senti. Potrebbe sembrare come fare una corsa intensa, prendere a pugni un sacco da boxe, urlare contro un cuscino o nella tua macchina, o fare qualcosa di più rilassante, come fare respiri lenti profondi, allungare o scrivere nel diario. La rabbia è un’emozione estremamente forte e fino a quando non la rilasci, la sua energia ti agiterà. Domanda su cosa è possibile:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Tendiamo ad avere stabilito luoghi in cui andare e modi di fare le cose. Ma ora è il momento di mettere in discussione tutto. Nella mia vita, ho cambiato chiese e palestre in modo da potermi incontrare in un ambiente di persona (ma sicuro) che fosse il migliore per me. Alcune persone che conosco hanno cambiato distretto scolastico o mandato i loro figli a una scuola privata, in modo che potessero avere cinque giorni alla settimana di apprendimento di persona invece di opzioni remote. Altri hanno fatto il contrario, scegliendo di rimanere completamente remoti. E conosco alcune persone che si sono persino trasferite in uno stato diverso, alcune temporaneamente e altre in modo permanente, in modo da avere accesso alle scuole e ad altri servizi. E tu? Potresti trovare nuovi posti dove andare per le cose che ti piace fare? A volte, semplicemente saltando su una città, contea o confine di stato, troverai molte più opportunità a tua disposizione. Dato che la maggior parte del lavoro e un certo numero di scuole sono remote, potresti persino avere la possibilità di trasferirti in una zona più rurale o andare in uno stato diverso senza troppe interruzioni nella routine della tua famiglia. Se per rimanere sano di mente, non devi essere sotto gli ordini di rimanere a casa, hai bisogno dei tuoi figli a scuola e richiedono che le palestre al coperto siano aperte, potrebbero esserci opzioni al di fuori del tuo ambiente immediato. Guardali dentro. Fai un noleggio a breve termine, prendi un camper o cerca di trasferirti in modo permanente se questa è un’opzione per te. Se hai scelte e le risorse per agire in base a tali scelte, potresti essere in grado di metterti in una situazione in cui trovi la vita quotidiana meno stressante in modo da avere più energia e motivazione per affrontare il lavoro e altre parti importanti del tuo vita. Accetta ciò che non stai cambiando:

Potrebbero esserci alcune aree in cui non puoi o non vuoi cambiare la situazione. I tuoi figli potrebbero essere felici e prosperare nel loro approccio ibrido a scuola e nella tua comunità. La tua famiglia potrebbe non avere i soldi per sradicare e trasferirsi, anche temporaneamente. O forse la tua organizzazione ha scelto di rimanere lontana per molto tempo e, sebbene questa situazione non sia l’ideale, ami l’azienda e non vuoi cambiare lavoro. In questi casi, devi accettare la tua situazione così com’è. Accettare ciò che non puoi cambiare o ciò che scegli di non cambiare aiuta a rendere la tua situazione meno stressante perché stai riconoscendo la tua autonomia: “Sto scegliendo di rimanere in questo lavoro, di rimanere coinvolto in questa organizzazione, o per continuare a vivere in questa città. Attraverso questa scelta, accetto questi certi limiti che sono attualmente imposti, ed è sotto il mio controllo “. Una volta accettato, trova dei modi per rendere la situazione più fattibile per te. Sviluppa una strategia per andare avanti:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Dopo aver messo in dubbio tutto nel tuo ambiente, dovrai sviluppare una strategia per andare avanti all’interno di queste realtà. Se lavori da casa e ti senti a disagio nel tuo attuale spazio di lavoro, apporta piccole modifiche come l’aggiunta di una nuova sedia o una migliore illuminazione che può migliorare la situazione per te. Oppure sposta il tuo ufficio in un’altra stanza per cambiare scenario. Se i tuoi figli imparano a distanza, vedi se riesci a trovare una babysitter o unirti a un pod per avere qualcun altro che ti aiuti con la supervisione. Se ciò non è possibile, lavora su un programma per aiutare i tuoi figli a prepararsi il più possibile prima dell’inizio della scuola in modo che ci siano meno interruzioni durante il giorno. E pensa a strategie per aumentare la tua spinta a fare le cose. Potrebbe sembrare l’utilizzo di servizi come Focusmate , in cui puoi registrarti per avere un compagno di lavoro remoto in una videochiamata con te per un blocco mirato del tempo di lavoro. Oppure puoi identificare un’area del tuo lavoro in cui vorresti imparare e crescere. Invece di cercare di “tirare avanti” in tutto il tuo lavoro, scegli almeno un progetto in cui lo farai fuori dal parco, farai un ottimo lavoro e spingiti oltre. La scelta di un progetto di stretching richiederà un po ‘più di impegno può farti uscire da un atteggiamento “minimo praticabile” e rinvigorire la tua passione per ciò che stai facendo. Investire nella cura di sé:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Non dimenticare di prenderti cura di te stesso. Mangiare un po ‘di zucchero o bere una bottiglia di vino ogni sera potrebbe sembrare soddisfacente al momento, ma a lungo andare sono opzioni malsane. Al contrario, altera positivamente la chimica del tuo cervello investendo in cose semplici che fanno un’enorme differenza nel tuo stato mentale, tra cui proteggerti dalla depressione e dall’ansia e dormire a sufficienza. Queste opzioni includono esercizio, stare fuori, fare un hobby creativo, entrare in contatto con la famiglia e gli amici, ridere, pregare, scrivere un diario, andare a un servizio religioso, leggere e ascoltare musica. Queste semplici attività non solo rilasciano sostanze chimiche benefiche, ma ci aiutano anche a evitare la sensazione di impotenza appresa, il che significa che qualunque cosa io faccia non posso migliorare la mia situazione. Siamo in un momento insolitamente impegnativo in tutto il mondo. Ma ho fiducia che tu abbia quello che serve non solo per farcela, ma anche per uscirne ancora meglio di prima. Usa e riutilizza questi passaggi per rimanere motivato e continuare ad andare avanti, anche quando i tempi sono difficili.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E’ inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando “MI PIACE” e poi “segui” su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom.

- Prosegue dopo la pubblicità -