I brasiliani creano una micro centrale idroelettrica in grado di alimentare 5 case contemporaneamente.

Due ingegneri meccanici brasiliani hanno creato una micro centrale idroelettrica autonoma. Il vantaggio principale che ha è la sua facilità di installazione e utilizzo nelle case. Felipe Wotecoski e Juliano Rataiczyk sono ingegneri meccanici che risiedono nella città di Curitiba. Hanno progettato un prototipo di un micro impianto idroelettrico autonomo grado di generare elettricità sufficiente per alimentare da tre a cinque case contemporaneamente.

Per la sua installazione è necessario che l’utente viva vicino a una fonte d’acqua, sia essa un piccolo fiume, un ruscello o anche una discarica . La condizione che deve avere il corso d’acqua è una caduta naturale di 15 metri o più, poiché la corrente deve essere forte per azionare la turbina dell’impianto. Come funziona questa centrale idroelettrica autonoma?

- Prosegue dopo la pubblicità -

Il dispositivo ha le dimensioni di un minibar ed elimina la necessità di serbatoi d’acqua. La captazione in fiumi e torrenti può essere effettuata direttamente nel flusso d’acqua (senza interferire con il letto naturale e senza necessità di dighe) oppure direttamente nei punti di uscita dell’acqua in pressione. Ogni unità da 1.000 W è in grado di produrre fino a 720 kWh al mese (da 4 a 5 volte il consumo residenziale medio brasiliano).

- Prosegue dopo la pubblicità -

Dispone di un orologio bidirezionale che registra l’energia generata, nonché gli ingressi e le uscite della proprietà. In questo modo puoi risparmiare fino a 132dollari al mese sulla bolletta dell’elettricità. Sebbene il prototipo sia ancora in fase di miglioramento, è stato approvato da Copel (Companhia Paranaense de Energía) ed è conforme al 100% degli standard Aneel (Agência Nacional de Energía Eléctrica).

Aneel supporta la micro e mini generazione di energia nel territorio brasiliano. Con delibera normativa tutta l’energia in eccesso di potenza maggiore di 75 KW e minore o uguale a 5 MW potrà essere restituita alla rete di distribuzione comunale, contabilizzando i crediti all’utenza. Felipe e Juliano sono stati i vincitori di un concorso promosso dalla Società brasiliana per l’innovazione e la ricerca (Finep). Hanno ricevuto un milione di reais come premio che è stato utilizzato per creare la startup Metha . Attraverso di essa, distribuiranno l’attrezzatura e installeranno la catena di montaggio. Il generatore con moduli costa circa 5.200dollari. Se l’utente installa c’è uno sconto.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Fonte: ecoinventos.com

- Prosegue dopo la pubblicità -

Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E’ inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando “MI PIACE” e poi “segui” su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.

Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.