I robot non servono: ecco l’originale trappola per rifiuti economica per raccogliere i rifiuti di plastica dal fiume rosso in Vietnam

La raccolta e lo smaltimento delle enormi quantità di rifiuti di plastica che già inquinano i nostri oceani non ha un’unica soluzione. Uno di loro ferma il flusso di plastica dai fiumi, ed è per questo che sono progettate queste trappole per immondizia dal Vietnam:

 

- Prosegue dopo la pubblicità -

Potrebbero non essere high-tech come gli intercettori Ocean Cleanup, ma l’idea è simile. Il primo di una serie di trappole per immondizia installate lungo il Vietnam Song Hong, il secondo fiume più lungo del paese (noto anche come il fiume rosso), è progettato per rimuovere i detriti galleggianti dall’acqua che scorre nel Golfo del Tonchino. Gli ultimi dati scientifici confermano che abbiamo bisogno di una serie di soluzioni per combattere l’inquinamento da plastica negli oceani, dalla riduzione della nostra dipendenza dalla plastica monouso al miglioramento della raccolta e del riciclaggio dei rifiuti e alla pulizia dei rifiuti. Rifiuti di plastica che finiscono nell’ambiente:

 

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -

I fiumi sono spesso un modo per la plastica di raggiungere il mare, motivo per cui questi tipi di trappole per rifiuti sono importanti strumenti di pulizia. Ciò che rende questo particolare modello così unico e promettente è che è poco costoso, progettato localmente e realizzato con materiali di provenienza locale. Le trappole per rifiuti sono opera del Vietnam Center for Marine Life Conservation and Community Development (MCD), che le ha testate a Song Hong da un anno e ha già raccolto più di 18 tonnellate di detriti galleggianti. Ora, grazie ai finanziamenti della Ocean Conservancy, nei prossimi due anni verranno installate altre trappole lungo il fiume e i suoi affluenti nella provincia di Nam Dinh. La trappola per rifiuti ha barriere galleggianti e piattaforme collegate alla riva del fiume:

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -

Un team locale rimuove e classifica i rifiuti intrappolati ogni tre giorni. I rifiuti di plastica, come le bottiglie, vengono venduti agli impianti di riciclaggio, mentre la plastica di qualità inferiore, come i sacchetti, viene lavorata in una struttura speciale a Nam Dinh. La soluzione non sembra essere destinata al trattamento delle microplastiche, ma con l’intenzione di MCD di costruire una rete trappola nel delta di Song Hong, potrebbe aiutare a arginare la marea di rifiuti di plastica che raggiungono i mari e gli oceani dai fiumi. Dal Vietnam.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Ulteriori informazioni su: oceanconservancy.org

- Prosegue dopo la pubblicità -

Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E’ inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando “MI PIACE” e poi “segui” su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.