200 tonnellate d’argento in fondo al mare: la nave britannica fu affondata dai nazisti, storia del recupero – link video e foto

Giace sui fondali al largo delle coste dell’Irlanda uno dei più grossi tesori di tutti i tempi: 200 tonnellate d’argento, oggetto di particolare attenzione dopo tanti anni dal suo ritrovamento:

Il luogo dell’affondamento (Wikipedia.org)

Il bottino fa parte del gargo di un mercantile britannico affondato dalla marina nazista nel 1941. Un naufragio che costò la vita ad 80 persone. Il mercantile si inabissò a 5.000 metri di profondità. Parliamo della SS Gairsoppa che era una nave mercantile a vapore britannica costruita a Jarrow e varata nel 1919. Dopo una lunga carriera civile, la grande imbarcazione ha assistito al servizio durante la seconda guerra mondiale . È stata chiamata in onore della città di Gerusoppa sulle rive del fiume Sharavati nel Karnataka , in India, che grazie al suo facile accesso al trasporto d’acqua e come centro di distribuzione per colture compreso il pepe, è stata la capitale commerciale per secoli:

- Prosegue dopo la pubblicità -
https://bernews.com

Ha navigato con diversi convogli, prima di unirsi a Convoy SL 64 nel febbraio 1941. Gairsoppa ha lasciato il convoglio quando ha esaurito la maggior parte del carburante e si stava dirigendo a Galway , in Irlanda, quando un sottomarino tedesco ha sparato un siluro che l’ha affondata con la perdita di 85 vite. Il relitto del Gairsoppa è stato scoperto nel 2011 ed è stato annunciato che nel 2012 sarebbe iniziata un’operazione per recuperare il suo carico di lingotti d’ argento , con un valore stimato di 150 milioni di sterline. Il 18  luglio 2013 Odyssey Marine Exploration , di Tampa, Florida , ha riferito di aver recuperato 48 tonnellate d’argento. A tal proposito, riportiamo qui sotto il link ad un servizio diffuso nel 2011 da Euronews:

- Prosegue dopo la pubblicità -

 

- Prosegue dopo la pubblicità -

Ordinata dal British Shipping Controller come SS War Roebuck dalla Palmers Shipbuilding and Iron Company di Jarrow , fu rilevata durante la costruzione dalla British-India Steam Navigation Company e completata come SS Gairsoppa. [3] Gairsoppa fu completata nel novembre 1919. Il suo porto di immatricolazione era Glasgow . Le fu assegnato il numero ufficiale del Regno Unito 141924. [2] Il 29 aprile 1930 si incagliò a Fulta Point, in India . Più tardi quel giorno è stata rimessa a galla senza danni. [4] Gairsoppa ha usato le lettere in codice GCZB del 1934. [2]  La ricostruzione dell’affondamento:

- Prosegue dopo la pubblicità -
https://mfame.guru

Attaccata al convoglio SL-64 del comandante Gerald Hyland, stava tornando dall’India in Gran Bretagna nel 1941 con un carico di lingotti d’argento destinati alla Royal Mint , ghisa e  . [5] [6] Si unì al convoglio da 8 nodi a Freetown , in Sierra Leone , [7] ma durante una forte tempesta e stava esaurendo il carbone al largo della costa dell’Irlanda neutrale , Gairsoppa si staccò dal convoglio e prese la rotta per Galway porto ad una velocità ridotta di 5 nodi. Un aereo tedesco Focke-Wulf Fw 200 l’ha girata intorno alle 08:00 del 16 febbraio e alle 22:30, l’ U-101 al comando di Ernst Mengersen , l’ha avvistata. Silurato a tribordo nella stiva n. 2, affondò entro 20 minuti (Nota: i giornali di bordo tedeschi conservati nello stato dell’ora tedesca affondò alle 00:08 del 17 febbraio 1941), causando la morte di 85 persone. [7] La sua ultima posizione riportata era 50 ° 00’N 14 ° 0’W Coordinate : 50 ° 00′N 14 ° 0′W, 300 miglia (480 km) a sud-ovest della baia di Galway . [5] Il relitto si trova a 4.700 metri (15.400 piedi) sotto la superficie. [8] Si pensava che fossero state varate tre scialuppe di salvataggio, ma solo una alla carica del secondo ufficiale, RH Ayres, con quattro europei e due Lascar a bordo, riuscì a fuggire; il resto dell’equipaggio è stato perso. Entro il tredicesimo giorno rimasero in vita solo il secondo ufficiale, l’ufficiale radiofonico e un mitragliere marittimo. Ayres e la sua barca raggiunsero la costa della Cornovaglia due settimane dopo a Caerthillian Cove, nella parrocchia di Landewednack . La barca si capovolse prima che la scialuppa di salvataggio Lizard potesse raggiungerli, e solo il secondo ufficiale fu tirato fuori dal mare vivo. Due degli uomini a bordo, Robert Frederick Hampshire (Radio Officer), e uno sconosciuto marinaio indiano, morirono cercando di sbarcare. Sono sepolti a St Wynwallow, Church Cove, Landewednack. [7] Ayres fu nominato membro dell’Ordine dell’Impero Britannico ( MBE ) per i suoi tentativi di salvare i suoi compagni marinai; ha vissuto fino al 1992. [5] Nel 1989, il governo britannico ha invitato le offerte per il recupero del carico e ne ha ricevuto solo una, da Deepwater Recovery and Exploration Ltd. [9] Dopo un’ulteriore gara nel gennaio 2010, il governo ha assegnato a una società statunitense, Odyssey Marine Exploration , un contratto per trovare e recuperare le 7.000.000 di once (200 t) d’argento, che quando la nave andò perduta valeva £ 600.000 ($ 1,8 milioni di dollari USA – $ 31,29 milioni nel 2021). [6] Il  26 settembre 2011, la società americana Odyssey Marine ha confermato l’identità e la posizione del Gairsoppa dopo meno di due mesi di ricerche:

https://bernews.com

Il relitto della nave è stato trovato sul fondo del mare a una profondità di quasi 4.700 metri (2,9 miglia) al largo delle coste irlandesi. Il filmato del relitto è stato fornito dalla società il  26 settembre 2011 e pubblicato sul sito web NYTimes.com. [10] Odyssey Marine ha successivamente riferito che il suo sforzo di recupero nel 2012 ha prodotto 1.218 lingotti d’argento del peso di circa 1.400.000 once (40 t) e che un ulteriore sforzo di recupero aveva iniziato le operazioni il  29 maggio 2013. Odyssey Marine ritiene che il sito contenga un residuo di 1.599 lingotti d’argento assicurati e una quantità sconosciuta, possibilmente consistente, di argento non assicurato. [11] Odyssey ha trattenuto l’80% del valore di qualsiasi carico recuperato, mentre il resto andrà è andato al Dipartimento del Tesoro del Governo britannico. [12] Il  23 luglio 2013 è stato riferito che un totale di 61 tonnellate di lingotti d’argento era stato recuperato dal relitto, con un valore stimato di 137 milioni di sterline (210 milioni di dollari USA):

- Prosegue dopo la pubblicità -
New York Times

Nel 2014 la Royal Mint ha emesso 20.000 monete Britannia commemorative da un quarto di oncia, ciascuna con un taglio di 50p, utilizzando una parte dell’argento recuperato. [13] “Voices from the Deep” – Data: 29 marzo 2018 – 13 gennaio 2019 – una nuova mostra al Postal Museum di Londra presenta alcuni degli 85 documenti, 226 buste, serie di francobolli, assegni, fotografie, cartoline, biglietti di Natale ecc. Recuperati da Odyssey Marine Exploration dal relitto del Gairsoppa. Uno dei lingotti d’argento recuperati:

http://gcaptain.com

Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E’ inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando “MI PIACE” e poi “segui” su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Fonti:

https://www.dailymail.co.uk/news/article-2176025/SS-Gairsoppa-US-company-recovers-48-tons-silver-British-wartime-shipwreck.html

- Prosegue dopo la pubblicità -

https://bernews.com/2012/07/odyssey-marine-recovers-48-tons-of-silver/

https://en.wikipedia.org/wiki/SS_Gairsoppa

- Prosegue dopo la pubblicità -

Riferimenti:

  1. “SS Gairsoppa (1919)” . www.tynebuiltships.co.uk . Estratto 15 giugno il 2017 .
  2. Salta a:c “REGISTRO DI LLOYD, NAVIRES A VAPEUR ET A MOTEURS”(PDF)Dati della nave PlimsollEstratto27 settembre 2011.
  3. Salta a:b “SS Gairsoppa “wrecksite.euEstratto 23 gennaio2010.
  4. ^ “Rapporti sulle vittime”. The Times (45500). Londra. 30 aprile 1930. col C, p. 29.
  5. Salta a:d “SS Gairsoppa “convoyweb.orgEstratto23 gennaio 2010.
  6. Salta a:b Brooks, Richard (24 gennaio 2010). “La caccia è aperta per il tesoro d’argento di 70 milioni di sterline della SS Gairsoppa”The TimesLondraURL consultato il24 gennaio 2010.
  7. Salta a:c “SS Gairsoppa “BBC. 25 gennaio 2005URL consultato il 24 gennaio 2010.
  8. “Naufragio della SS Gairsoppa scoperto con un carico d’argento di 155 milioni di sterline a bordo” . Londra: The Telegraph. 26 settembre 2011 Estratto 26 settembre 2011 .
  9. “Salvataggio” . Hansard.
  10. “La SS Gairsoppa” . Il New York Times Estratto 19 mese di agosto 2013 .
  11. “Odyssey Marine Exploration Begins 2013 Gairsoppa Operations” . Comunicato stampa . 3 giugno 2009 Estratto 19 mese di agosto 2013 .
  12. ^ Davies, Lizzy (26 settembre 2011). “Il relitto dell’Atlantico produrrà 150 milioni di sterline” . Londra: The Guardian Estratto 27 settembre 2011 .
  13. “SS Gairsoppa 2014 UK Quarter-Ounce Silver Coin” . La zecca reale Estratto 1 ° gennaio il 2016 .
Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.