Le piante che donano ossigeno alla nostra casa e purificano l’aria.

Anche se viviamo in appartamento, magari in pieno centro città, possiamo portare ossigeno in casa attraverso le piante. Ecco una carrellata di piante che donano ossigeno agli ambienti e suggerimenti per poter acquisire al meglio tutti i benefici.

Secondo uno studio dell’Università di Sheffield (Gran Bretagna), l’aria in casa può essere 3 volte più nociva di quella in ambienti pubblici, spesso a causa dell’utilizzo di deodoranti, detersivi,gas dannosi, tutte cose dannose per la nostra salute. Quindi come prima cosa, perchè non iniziare ad avere un cambiamento? Utilizzare prodotti naturali, magari fatti in casa con ingredienti di semplice reperibilità e anche economici. Altro modo per purificare gli ambienti è senz’altro l’utilizzo di piante che aiutano a produrre ossigeno e quindi a pulire l’aria.

- Prosegue dopo la pubblicità -

I principali agenti inquinanti nelle nostre case possono essere:
FORMALDEIDE le resine che provengono dalla formaldeide sono tantissime, come quelle utilizzate per produrre: resine,schiume,rivestimenti che tendono poi a rilasciare nell’ambiente tossine che a lungo andare fanno male. Si può trovare anche in tendaggi,vernici,gas,tovaglioli o carta igieniche e molto altro di uso quotidiano.
BENZENE: è un costituente naturale del petrolio, spesso sintetizzato attraverso altri processi chimici tramite elementi presenti nel petrolio stesso e si trova spesso in adesivi, sigillati,pavimenti e tantissimi altri prodotti.
XYLENE: lo troviamo naturalmente nel petrolio e nel catrame, danneggia il cervello; l’esposizione ad alti livelli anche per brevi periodi (meno di 15 giorni) o anche lunghi periodo (un anno e più) causa malesseri come mal di testa, vertigini e molto altro.

- Prosegue dopo la pubblicità -

TOLUENE: è usato come solvente che può sostituire il benzene; è una sostanza nociva e facilmente infiammabile. Si può trovare in molto oggetti di uso quotidiano come adesivi, stampanti e molti altri.
TRICOLOETILENE: famoso come trielina, si sospetta sia cancerogeno. Inalato deprime il sistema nervoso centrale e produce sintomi simili a quelli di un’ubriacatura da alcol: i sintomi sono mal di testa, confusione, difficoltà nella coordinazione motoria. Si trova in stampanti e fotocopiatrici.
AMMONIACA: deriva dall’azoto, è un gas incolore, tossico, odore molto forte e irrita le vie respiratorie causando problemi anche gravi. Si trova in stampanti, fotocopiatrici, detersivi.
ALCOLI: come metanolo, etanolo, propanolo si trovano in adesivi, sigillanti, cosmetici, vernici.
ACETONE: è incolore ed infiammabile con un odore molto forte, è utilizzato solitamente come solvente e si trova in cosmetici, moduli prestampati, acetone per unghie.

Ecco alcune piante che possono aiutare a ripulire l’aria da questo genere di sostanze tossiche. In camera da letto si possono posizionare piante che emanano ossigeno durante tutta la notte come:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Sanseveria : aiuta contro l’elettrosmog, emette ossigeno di notte, rimuove la formaldeide, xilene toluene, ammoniaca, assorbe vapore acqueo e ha bisogno di  luce indiretta.
Orchidea Phalenopsis : emette ossigeno di notte, rimuove formaldeide, xilene toluene, ammoniaca e non ha bisogno di molta luce.
Begonia : emette ossigeno di notte, rimuove formaldeide, xilene toluene, ammoniaca, assorbe vapore acqueo e ha bisogno di molta luce.
Aloe Vera : emette ossigeno di notte, rimuove formaldeide, xilene toluene, ammoniaca , assorbe vapore acqueo e ha bisogno di molta luce.

- Prosegue dopo la pubblicità -

In cucina le piante indicate sono:
-Dracaena Fragrans : emette ossigeno di giorno, rimuove formaldeide, xilene toluene ammoniaca , non ha bisogno di molta luce.
-Liriope Spicata: emette ossigeno di giorno, rimuove formaldeide, xilene toluene , ammoniaca, ha bisogno di luce indiretta.
-Dendrobium: emette ossigeno di notte, capacità di rimozione: formaldeide , xilene toluene ammoniaca, luce diretta.

Piante che danno ossigeno in bagno: nel bagno le piante ideali sono quelle che assorbono il vapore acqueo che si forma, per evitare la presenza  a lungo andare di muffe.
Aloe Barbadensis: emette ossigeno di notte, capacità di rimozione: , xilene toluene, ammoniaca , assorbe vapore acqueo, luce piena.
Tillandsia Cyanea: combatte l’elettrosmog, emette ossigeno di notte, rimuove formaldeide, xilene toluene, ammoniaca, assorbe vapore acqueo.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Piante che danno ossigeno in soggiorno o zona living
Areca Palmata: emette ossigeno di giorno, rimozione formaldeide, xilene toluene , ammoniaca , necessita luce indiretta.
Ficus Benjamino: emette ossigeno di giorno, rimozione formaldeide , xilene toluene , ammoniaca , luce piena.
Spatifillo: combatte l’elettrosmog, emette ossigeno di giorno, rimuove: formaldeide , xilene toluene, ammoniaca, ha bisogno di luce diretta.

In ufficio come possiamo migliorare l’ambiente e l’aria che respiriamo?
Rhapis Excelsa: emette ossigeno di giorno,capacità di rimozione: formaldeide, xilene toluene, ammoniaca, luce indiretta.
Orchidea Dendrobium:emette ossigeno di notte, capacità di rimozione: formaldeide, xilene toluene, ammoniaca, luce indiretta.
Adesso che sappiamo quali sono i fattori dannosi e  come possiamo cercare di rimediare, iniziamo a mettere in pratica questi utili consigli.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Fonte: ambientebio.it

Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E’ inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando “MI PIACE” e poi “segui” su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.

- Prosegue dopo la pubblicità -
Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.