10 piante aromatiche per la tua cucina che puoi coltivare solo in acqua

Se non hai un po’ di terra, uno spazio esterno per coltivare in vaso o semplicemente perché ti piace l’idea di coltivare piante in acqua, queste opzioni possono rallegrare qualsiasi angolo della tua casa, soprattutto in cucina. Oltre ad ossigenare e purificare la tua casa, possono essere un bel dettaglio decorativo. Con un po’ di cura, queste piante aromatiche e medicinali possono crescere sane e vigorose per arricchire i tuoi piatti o curarti con un infuso. Scopriamole insieme:

Rosmarino
Taglia alcuni rami dell’anno precedente con le forbici affilate. Il rosmarino è una pianta semilegnosa e grazie alla sua struttura verticale si conserva bene in bottiglia d’acqua. Hai bisogno di un posto molto luminoso.
Lavanda
Taglia alcuni steli dalla crescita dell’anno scorso e rimuovi le foglie inferiori in modo che non entrino in contatto con l’acqua e marciscano. Per facilitare l’attecchimento, immergere i rametti in acqua di lenticchie , un agente radicante naturale. Vengono poi posti in un vaso o una bottiglia con delle pietre per trattenere i rami.
Timo
A metà primavera si tagliano alcuni rametti di timo e si mettono in acqua. Una volta che iniziano a mettere radici, vengono potati all’incirca a metà per ramificarsi.
Coriandolo
Anche se non saremo in grado di tenerlo a lungo in acqua, questa strategia ti aiuterà a mantenerlo fresco più a lungo. E se mettono radici, puoi metterlo a terra in modo che cresca meglio.
Basilico
Potresti aver già coltivato questa pianta in acqua quasi per intuizione. Tagliate delle talee di basilico, eliminate le foglie basali e mettetele a bagno in acqua. Questa pianta ha molte radici e in breve tempo saranno pronte per essere trapiantate nel terreno se lo desideri.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Menta
La menta piperita è una delle piante aromatiche e medicinali che è molto facile da coltivare in acqua, poiché gli ambienti umidi gli fanno bene. Attecchirà in pochi giorni e lo avrete sempre fresco per preparare infusi o bevande.
Balsamo
I rametti tagliati di questa pianta medicinale impiegano circa un mese per mettere le prime radici. Devono essere in un luogo molto luminoso e dare loro qualche ora di sole.
Origano
Come il timo, tagliamo dei rametti e li mettiamo in acqua. Quando hanno più radici, le potiamo per stimolare la ricrescita laterale e la pianta per prendere forma.
Menta piperita
La menta piperita è un’altra pianta che ama l’umidità e può essere coltivata a lungo in acqua senza marcire. Ad un certo punto dovrà essere messo a terra. Ha bisogno di molta luce.
Saggio
Le talee vengono tagliate e immerse in un contenitore con acqua. È posto in un luogo dove riceve una buona luce.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Quando si taglia il ramoscello scegli un ramo vigoroso e usa uno strumento affilato, non rompere la pianta. Rimuovere le foglie che possono entrare in contatto con l’acqua, in modo che non marciscano. Un contenitore di vetro scuro può essere un’opzione migliore di uno trasparente poiché le radici crescono sottoterra dove non ricevono luce. Rinnova l’acqua ogni tanto. E se puoi, aggiungi del tè colato con fertilizzanti liquidi fatti in casa come la pelle di patate per aggiungere sostanze nutritive. Poiché sono piante da esterno per natura e le stiamo costringendo a crescere all’interno della casa, è necessario metterle nel luogo più luminoso e prestare attenzione a quelle che dovrebbero ricevere il sole. Fare attenzione che non ricevano calore eccessivo dalla cucina o dal riscaldamento. Monitorare la possibile comparsa di funghi e cocciniglie poiché essere in acqua crea un ambiente umido favorevole alla comparsa di alcune malattie e parassiti.

Fonte: ecoportal.net

- Prosegue dopo la pubblicità -

Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E’ inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando “MI PIACE” e poi “segui” su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.

- Prosegue dopo la pubblicità -
Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.