La tecnologia dei pneumatici della NASA arriva sulle comuni biciclette, ruote che non si forano mai.

La tecnologia avanzata dei pneumatici sviluppata dalla NASA per l’uso nei veicoli planetari potrebbe arrivare presto sulle biciclette terrestri, poiché la Smart Tyre Company sta sfruttando questa tecnologia per introdurre un pneumatico airless nel mondo del ciclismo. Con l’elasticità della gomma e la forza del titanio, questi pneumatici Metl promettono una serie di vantaggi pratici e non possono essere limitati a lungo alle biciclette. I pneumatici moderni sono stati sviluppati in collaborazione con la NASA e sono la prima applicazione orientata al consumatore della sua tecnologia di pneumatici in lega airless a memoria di forma (SMA).

Il team Metl ha sfruttato questa lega per produrre una ruota per bicicletta all’avanguardia che non ha mai bisogno di essere gonfiata. Oltre ad eliminare i pericoli di fastidiose forature, queste ruote a memoria di forma offrono una tensione recuperabile 30 volte superiore rispetto all’acciaio e dovrebbero essere durevoli, possibilmente contribuendo a ridurre le montagne di residui di gomma che generano i tipici pneumatici da moto. I piloti non vedono l’ora di mettere le mani su questi pneumatici Metl senza forature. La combinazione unica di questi materiali avanzati, insieme a un design ecologico all’avanguardia, ne fanno un prodotto rivoluzionario.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Gli pneumatici saranno realizzati in oro, argento e blu metallizzato e, sebbene il costo non sia ancora noto, si prevede che arriveranno sul mercato nel 2022. Smart Tyre Company sta anche lavorando con Spin, una società di mobilità di proprietà di Ford, per lo sviluppo simili per gli scooter elettrici, e menziona anche la possibilità di affrontare il settore automobilistico prima o poi. “Le leghe a memoria di forma sembrano molto promettenti di rivoluzionare l’intera industria dei pneumatici terrestri ” , afferma Santo Padula, un ingegnere di scienza dei materiali della NASA che ha contribuito allo sviluppo del pneumatico. ” E questa è solo la punta dell’iceberg .”

- Prosegue dopo la pubblicità -

Fonte: ecoinventos.com

 

- Prosegue dopo la pubblicità -
Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.