Come coltivare il frutto della passione: dai semi al ramo, tutte le tecniche possibili e i consigli utili

Il frutto della passione (Passiflora edulis) rappresenta uno dei frutti più versatili esistenti. Può essere utilizzato per la preparazionedi torte, dolci, succhi e può essere pienamente utilizzato anche in ricette che utilizzano i suoi semi e le sue bucce. Questo frutto è da tempo riconosciuto anche per le sue proprietà medicinali, tra cui un effetto calmante riconosciuto dagli esperti di tutto il mondo. Anche se il frutto della passione è molto popolare, dando bellissimi frutti e fiori che portano bellezza e impollinatori ai nostri giardini. Quello che pochi sanno è che possiamo piantare il frutto della passione in vaso. Ecco come:

Ci sono tre possibilità per piantare il frutto della passione. Ma, prima di parlare di piantare, è necessario scegliere un vaso adatto ed un luogo giusto per la crescita della pianta. Il contenitore deve avere una capacità di almeno 50 litri. Per riempirlo, va anzitutto utilizzato un substrato formato da compost organico, terra e sabbia. E’ importante ricordare che l’umidità può danneggiare i semi e le radici, quindi è importante che il drenaggio dalla pentola sia buono.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Poiché il frutto della passione è un frutto proveniente da climi tropicali, l’ideale è scegliere un luogo con luce solare diretta per gran parte della giornata. Questa è una pianta che ama il calore di almeno 20 ° C e preferibilmente sopra i 25 ° C. Uno degli indicatori che la temperatura o l’esposizione al sole è insufficiente è la mancanza di frutta. L’albero del frutto della passione porta frutti tutto l’anno e la sua assenza può indicare un problema. Con il vaso giusto in un luogo soleggiato e caldo, possiamo scegliere tra diverse tecniche di impianto:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Piantare con i semi di un frutto della passione
Raccogli i semi “freschi”, poiché germineranno più velocemente. Scegli un frutto della passione maturo, privalo dei semi, lavalo e lascialo asciugare per qualche giorno. Per un vaso da 50 litri puoi usare 6 o 7 semi. Realizza dei solchi nella terra e spargi i semi, coprendoli con un piccolo strato di substrato. Quindi, spruzzare acqua sul terreno, senza ammollo, ma ripetendo la procedura ogni volta che il terreno è asciutto. Il tempo in cui i semi iniziano a germogliare varia da 15 a 20 giorni. Il secondo metodo è il seguente:

Albero da frutto della passione partendo da un ramo
Scegli un piede di frutto della passione maturo e sano e cerca un ramo che abbia almeno 3 gemme. Taglia il ramo immediatamente sotto la sezione più lontana dalla punta. Pianta questo ramo nel vaso, mettendo un tutore per aiutarlo a crescere. Il ramo attecchirà in circa 2 settimane. Il terzo metodo è il seguente:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Trapianto di piantine
Se hai spazio per piantare l’albero del frutto della passione direttamente sul terreno, puoi trapiantare le piantine dal vaso al terreno quando sono alte almeno 25 cm. Quando si sceglie il luogo di impianto, prestare attenzione che non ci siano altre piante con radici che competono per l’acqua e lo spazio. Il foro per ricevere la piantina deve essere della stessa altezza del vaso e della stessa larghezza del raggio delle foglie della pianta. La distanza tra le piantine deve essere di almeno 40 cm. Rimuovi con attenzione la piantina dal vaso, specialmente con il tuo sistema di radici. Le radici dell’albero del frutto della passione sono molto sensibili e possono essere danneggiate durante il processo. Mettilo all’interno del buco e riempilo di terra fino a quando il tuo frutto della passione non sarà sodo. Gli altri elementi da non trascurare:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Suolo e irrigazione
Il frutto della passione richiede un terreno ben fertilizzato, drenato e leggero, privo di umidità. Innaffia solo quando il terreno è asciutto, facendo attenzione a non bagnarlo.

Fecondazione
Dare sempre la preferenza ai fertilizzanti organici come letame di pollo o compost prodotto. Posiziona il fertilizzante intorno alla pianta ad un’altezza che possa raggiungere le prime foglie. Un altro consiglio è quello di utilizzare paglia o trucioli di legno attorno al frutto della passione per evitare piante rampicanti che competono per i nutrienti e l’acqua, poiché l’albero del frutto della passione ha radici sensibili.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Potatura
È importante potare l’albero del frutto della passione per garantire che tutte le parti, comprese quelle più basse, ricevano la luce solare. I rami alla base possono anche essere potati, in modo che la pianta si rafforzi e l’aria circoli sul fondo. Lascia sempre almeno 4 “nodi” in ogni ramo del tuo frutto della passione, in relazione alla base del ramo durante il taglio. Il momento giusto per potare è prima della fioritura. La potatura dopo la fioritura può indebolire la pianta e ostacolarne la produttività. Durante la potatura, è importante controllare il gambo principale, per evitare di rimuoverlo con noncuranza.

Supporto
Il frutto della passione è una pianta rampicante e necessita di sostegno per la sua crescita. È possibile utilizzare recinzioni e attaccare rami con l’ausilio di spago o filo metallico oppure realizzare un sistema di pali alti almeno 1,5 metri. In caso di impianto in terra, le talee devono essere lunghe almeno 2 metri e avere circa mezzo metro fissato a terra.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Impollinazione
Le api sono solitamente attratte dai fiori del frutto della passione e svolgono il lavoro di impollinazione. Se non ci sono api o altre specie impollinatrici, è necessario prendere un pennello pulito e spazzolare delicatamente il polline dei fiori maschili e strofinare leggermente sui fiori femminili.

Parassiti e malattie
Uno dei problemi principali nella pianta del frutto della passione sono gli afidi. La buona notizia è che è possibile combattere questo parassita con le coccinelle. Si nutrono di insetti e uova adulti e tu garantisci un piede del frutto della passione privo di afidi e veleni. Gli studi dimostrano che la produttività del frutto della passione coltivato biologicamente è 3 volte superiore rispetto all’uso di pesticidi.

- Prosegue dopo la pubblicità -
Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.