Creato motore a reazione che funziona solo con elettricità, gli aerei potrebbero volare senza combustibile

Un prototipo di motore a reazione può autoalimentarsi da solo senza utilizzare combustibili fossili, aprendo potenzialmente la strada a viaggi aerei a emissioni zero. Il dispositivo comprime l’aria e la ionizza con le microonde, generando plasma che la spinge in avanti. Questo è quanto riportato da una ricerca pubblicata sulla rivista AIP Advances:

https://aip.scitation.org

Se questo tipo di tecnologia diventasse d’uso quotidiano, questo potrebbe significare che un giorno non troppo lontano gli aerei potrebbero volare usando esclusivamente l’elettricità e l’aria intorno a loro come carburante. C’è molta strada da fare tra un prototipo proof-of-concept e l’installazione di un motore su un aereo reale. Ma il prototipo è stato in grado di lanciare in aria una sfera d’acciaio da un chilogrammo di 24 millimetri. È la stessa spinta, proporzionale alla scala, di un motore a reazione convenzionale:

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -

“I nostri risultati hanno dimostrato che un simile motore a reazione basato su plasma d’aria a microonde può essere un’alternativa potenzialmente praticabile al convenzionale motore a reazione a combustibili fossili”, ha detto in un comunicato stampa Jau Tang, ricercatore capo e ingegnere dell’Università di Wuhan. Il viaggio aereo rappresenta una piccola ma non insignificante porzione di fattore del cambiamento climatico. Il New York Times ha riferito a settembre che l’aria commerciale è responsabile del 2,5% di tutte le emissioni di gas serra, anche se ciò esclude i jet militari. “La motivazione del nostro lavoro è aiutare a risolvere i problemi di riscaldamento globale dovuti all’uso da parte degli esseri umani di motori a combustione di combustibili fossili per alimentare macchinari, come automobili e aeroplani”, ha detto Tang nel comunicato. “Non c’è bisogno di combustibili fossili con il nostro progetto e, quindi, non ci sono emissioni di carbonio che causano effetti serra e riscaldamento globale”.

 

- Prosegue dopo la pubblicità -
Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.