Il nuovo Timelapse di Google mostra 37 anni di cambiamenti climatici ovunque sulla Terra, compreso il tuo quartiere

Il nuovo Timelapse di Google Earth mostra 37 anni di cambiamenti climatici ovunque sulla Terra, compreso il tuo quartiere – La nuova funzionalità, chiamata Timelapse, rappresenta il più grande aggiornamento di Google Earth dal 2017:

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -

È anche, da quello che dicono i suoi sviluppatori, il più grande video tratto dalla Terra sulla Terra. La funzione raccoglie 24 milioni di foto satellitari scattate tra il 1984 e il 2020 per mostrare come l’attività umana ha trasformato il pianeta negli ultimi 37 anni. “Le prove visive possono arrivare al cuore della discussione in un modo che le parole non possono comunicare a tutti questioni complesse” – ha dichiarato Rebecca Moore, direttrice di Google Earth. La stessa Moore è stata direttamente colpita dalla crisi climatica. Era una dei tanti californiani evacuati dagli incendi dello scorso anno. Tuttavia, la nuova funzionalità consente alle persone di assistere a cambiamenti più remoti, come lo scioglimento delle calotte polari. “Alcuni degli impatti climatici a cui gli spettatori possono assistere includono lo scioglimento del ghiacciaio Columbia dell’Alaska tra il 1984 e il 2020. Possono anche vedere la disintegrazione del ghiacciaio di Pine Island in Antartide. Tuttavia, i cambiamenti non si limitano agli impatti del riscaldamento globale” – ha aggiunto. Moore ha affermato che gli sviluppatori hanno identificato cinque temi e Google Earth offre un tour guidato per ciascuno di essi. Sono:

Tuttavia, la funzione consente anche di visualizzare le modifiche su scala ridotta. Puoi inserire qualsiasi luogo nella barra di ricerca, incluso il tuo quartiere. La funzione non offre il livello di dettaglio di Street View. Ha lo scopo di mostrare grandi cambiamenti nel tempo, piuttosto che piccoli dettagli come la costruzione di una strada o di una casa. Le immagini Timelapse sono state rese possibili grazie alla collaborazione della NASA, dei satelliti Landsat dello United States Geological Survey e del programma Copernicus e dei satelliti Sentinel dell’Unione Europea. Il laboratorio CREATE della Carnegie Mellon University ha contribuito allo sviluppo della tecnologia. Per utilizzare Timelapse, puoi visitare direttamente g.co/Timelapse o cercare Timelapse in Google Earth. Moore ha detto che la funzione verrà aggiornata ogni anno con nuove immagini dei disturbi della Terra. “Ci auguriamo che questa prospettiva sul pianeta informerà le discussioni, promuoverà la scoperta e cambierà le prospettive su alcune delle nostre questioni globali più urgenti” – ha aggiunto Moore. Link video:

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -
Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.