DNA nucleare di Neanderthal recuperato da campioni di terreno

Il DNA nucleare dell’Uomo di Neanderthal è stato recuperato dai sedimenti raccolti in una grotta nel nord della Spagna e in due grotte nei monti Altai della Siberia da un team di ricercatori guidato da Benjamin Vernot del Max Planck Institute for Evolutionary Anthropology, secondo un rapporto Cosmos Magazine  . Il DNA è lasciato da scaglie di pelle, capelli, escrementi, sudore e sangue. Precedenti analisi di campioni di suolo hanno rilevato DNA mitocondriale di ominidi antichi, che si trova in un volume maggiore in una cellula rispetto al DNA nucleare, ma è ereditato dalla madre e viene utilizzato per creare energia, e quindi offre meno informazioni su un individuo rispetto al DNA nucleare , che viene ereditato da entrambi i genitori e contiene informazioni per la produzione di tutte le proteine ​​nel corpo.

Vernot e i suoi colleghi hanno selezionato il DNA di altri animali dagli oltre 150 campioni di terreno e hanno trovato cromosomi da più individui di Neanderthal. Lo studio ha rivelato che gli abitanti della grotta Chagyrskaya russa appartenevano a una popolazione che ha vissuto lì per un breve periodo di tempo. Il loro DNA cromosomico somigliava a quello ottenuto da un fossile trovato nella grotta, ha spiegato Kseniya Kolobova dell’Accademia delle scienze russa. Due popolazioni separate, una risalente a circa 135.000 anni fa e l’altra a circa 105.000 anni fa, abitavano la Galería de las Estatuas in Spagna. Si pensa che l’ultima ondata di Neanderthal abbia sostituito quella precedente.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Fonte: archaeology.org

- Prosegue dopo la pubblicità -
Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.