Razzo cinese in caduta libera sulla terra, potrebbe precipitare nel centro-sud Italia.

Il 29 aprile, la Cina ha lanciato con successo un modulo equipaggio per una stazione spaziale che si dice sarà completata entro la fine del 2022. Ma il primo stadio del razzo che ha mandato in orbita sta cadendo sulla Terra in modo incontrollabile e potrebbe colpire il nostro Paese e in particolare il Centro Sud. Il modulo, Tianhe, che significa “Armonia dei Cieli”, è stato lanciato il 29 aprile con un Long March 5B Y2, il più grande razzo cinese. Mentre la maggior parte dei razzi viene lanciata in due fasi, la prima fase di solito rientra in una posizione nota, o alcuni rimangono in orbita alla fine bruciando al rientro (solo i razzi del primo stadio SpaceX Falcon tornano sulla Terra con un atterraggio controllato).

Tuttavia, poiché il Long March 5B è così grande, alcuni esperti spaziali prevedono che alcuni dei suoi componenti potrebbero raggiungere la Terra. “È probabile che questa cosa finisca sull’oceano“, ha detto Jonathan McDowell, astronomo presso l’Astrofisica Center dell’Università di Harvard. “Ma c’è la possibilità che colpirà un’area popolata. E poi potremmo osservare alcuni danni alla proprietà, si spera che non ci siano vittime“. Questo non è esattamente senza precedenti per la Cina. “Questo è il secondo lancio di questo tipo di razzo, il Long March 5B”, ha detto McDowell. “Il primo è stato un anno fa, ed è rientrato anche lui e ha causato alcuni danni ai villaggi della Costa d’Avorio. Ha sparso pezzi di metallo su circa 100 miglia di terra, in villaggi africani“. Il rientro è probabile a metà della prossima settimana. Sul sito spacenews.com, l’esperto Andrew Jones ritiene probabile che il razzo atterrerà in un luogo disabitato, come gli oceani, che coprono il 70% del nostro pianeta. Inoltre, ha aggiunto che “le probabilità che un individuo venga colpito dai detriti spaziali sono estremamente basse, stimate in 1 su diversi trilioni.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Fonte: cbc.ca  – italy24news.com

- Prosegue dopo la pubblicità -
Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.