Piatti a base di foglie di banana che si degradano in soli 60 giorni realizzati in Perù

Questi piatti a base di foglie di banana scompaiono completamente, naturalmente, in soli 60 giorni. Uno scarto, la foglia di banana, che diventa una risorsa. Inoltre, è un materiale compostabile , dopo il suo utilizzo possiamo aggiungerlo al nostro cumulo di compost in modo che diventi compost naturale. Questo progetto peruviano è stato battezzato come Chuwa Plant, una startup con la missione di fornire al Perù e al resto del mondo innovativi piatti monouso biodegradabili realizzati con materiali naturali.

Il suo primo design di piatto è rettangolare, ampiamente utilizzato nel cibo da asporto. La scorza del gambo di banana è impermeabile, il che consente che il grasso degli alimenti non coli o raggrinzisca il piatto; Inoltre, dopo essere stato utilizzato, viene scartato e si decompone in 16-18 settimane a seconda dei fattori ambientali. Un’alternativa al technopor (polistirolo), che impiega dai 500 ai 1.000 anni per decomporsi.

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -

Ulteriori informazioni:ecoinventos.comChuwa.Plant

Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.