La Cina “presta” agli scienziati le rocce raccolte sulla Luna per lo studio scientifico

La China Academy of Space Technology è finalmente pronta a prestare i preziosi campioni lunari che ha riportato dalla Luna lo scorso anno utilizzando il suo lander Chang’e-5:

Le rocce lunari sono una merce calda per gli scienziati, soprattutto perché questi sono i primi campioni riportati sulla Terra nei quasi 50 anni da quando la navicella spaziale Luna 24 dell’Unione Sovietica lo fece nel 1976. Ora, le applicazioni degli scienziati che vogliono prendere in prestito i campioni per la loro ricerca è in fase di revisione, riporta Space.com , e le prime approvazioni potrebbero arrivare presto. La scorsa settimana, secondo Space.com, il vice capo progettista del sistema di veicoli spaziali Chang’e-5 ha annunciato che l’accademia aveva ricevuto 85 diverse domande da ricercatori di 23 diverse università e istituti, quindi sembra quasi certo che almeno alcune delle quella folla potrebbe avere il cuore spezzato quando l’elenco delle approvazioni viene annunciato. A quanto pare verranno prese in considerazione anche candidature internazionali, ma sembra che ci sia già una lunga lista d’attesa.

- Prosegue dopo la pubblicità -
Un campione di roccia lunare custodito presso il National Museum of China in Beijing. (Image credit: CCTV)

È interessante notare che alcune ricerche sui campioni sono già iniziate, rivelando alcuni risultati sorprendenti. Vale a dire, le rocce lunari che Chang’e-5 ha riportato a casa sembrano essere considerevolmente più giovani di quelle recuperate dal programma Apollo della NASA, secondo Space.com . Sebbene non sia ancora chiaro cosa significhi per i prossimi studi di ricerca, è logico che potremmo essere in grado di ottenere una comprensione più completa della Luna e della sua storia grazie a quella inaspettata varietà di campioni.

- Prosegue dopo la pubblicità -
Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.