I gusci d’uovo sono la materia prima per disinquinare i fiumi in Messico

Il fiume Santiago è lungo 170 chilometri ed è uno dei più importanti del Messico. È anche uno dei più inquinati del paese. Per recuperare le sue acque, l’organizzazione ambientale H2O sta utilizzando una tecnologia innovativa che utilizza come strumenti i gusci d’uovo e alcuni elementi chimici. La miscela di guscio d’uovo, ossido di magnesio e ossido di calcio penetra nel terreno e aiuta a rimuovere residui fecali e metalli pesanti. “Abbiamo scavato fossati larghi un metro e profondi 10 metri e abbiamo posizionato questa miscela. Quando piove, i metalli vengono assorbiti e i minerali vengono recuperati”, spiega l’attivista Bernardo Galán, che sta lavorando al progetto di disinquinamento del fiume.

Secondo Bernardo, il processo è in grado di assorbire fino al 70% della materia organica e fino al 20% dei metalli pesanti, come piombo e mercurio. Questa tecnica è stata utilizzata lo scorso anno per intervenire in sette pozzi d’acqua nella città di Lerma, al centro dello Stato del Messico, dove nasce il fiume Santiago. I risultati sono stati parzialmente valutati da attivisti insieme ad accademici e hanno riscontrato, finora, una riduzione del 60% della materia organica e del 25% dei metalli pesanti presenti in quella parte del fiume, anche se si attendono ulteriori valutazioni.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Per garantire la quantità di miscela necessaria per le azioni di disinquinamento, H2O effettua campagne di raccolta dei gusci d’uovo e intende raccogliere almeno 4 tonnellate di questo materiale organico. Il fiume Santiago fa parte del bacino Lerma-Chapala-Santiago ed è considerato il secondo più lungo del paese. Inizia nello stato centrale del Messico e sfocia nel lago Chapala, nell’ovest del paese. La previsione è che, ad agosto, le aree vicine al fiume Santiago riceveranno fossi riempiti con un totale di circa 12 tonnellate di miscela, sperando che in meno di un anno si comincino a vedere i primi risultati. Un’altra misura adottata dagli ambientalisti sono le campagne di riforestazione intorno al fiume per pulire naturalmente il sottosuolo dai metalli pesanti e accelerare la biodegradazione del guscio d’uovo, garantendo risultati migliori.

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -

Fonte: ciclovivo.com.br

- Prosegue dopo la pubblicità -
Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.