Il momento esatto cui una femmina di cavalluccio marino trasferisce le uova al maschio – video

babygagaimages.com

Un sub di profondità fotografa il momento esatto cui una femmina di cavalluccio marino trasferisce le uova al maschio per custodire e portare a termine la covata:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Il motivo per cui il cavalluccio marino maschio (e altri membri dei Syngnathidae) trasferisce al maschio prole attraverso la gestazione condivisa è sconosciuto, anche se alcuni ricercatori ritengono che questa modalità consenta ai pesci intervalli di parto più brevi, con conseguente aumento della prole. Dato un numero illimitato di partner pronti e disponibili, i maschi hanno il potenziale per produrre il 17% in più di prole rispetto alle femmine in una stagione riproduttiva. Inoltre, le femmine hanno “time-out” dal ciclo riproduttivo 1,2 volte più lunghe di quelle dei maschi. Questo sembra essere basato sulla scelta del compagno, piuttosto che sulla fisiologia. Quando le uova della femmina sono pronte, deve deporle in poche ore o espellerle nella colonna d’acqua. Fare le uova è un costo enorme per lei fisicamente, poiché ammontano a circa un terzo del suo peso corporeo. Per proteggersi dalla perdita di una covata, la femmina richiede un lungo corteggiamento. I saluti quotidiani aiutano a cementare il legame tra la coppia:

- Prosegue dopo la pubblicità -
wikimedia.org

Sebbene non sia noto che i cavallucci marini si accoppiano per tutta la vita, molte specie formano legami di coppia che durano almeno per tutta la stagione riproduttiva. Alcune specie mostrano un livello più elevato di fedeltà al compagno rispetto ad altre. Tuttavia, molte specie cambiano facilmente compagno quando si presenta l’opportunità. È stato dimostrato che H. addominali e H. breviceps si riproducono in gruppi, senza mostrare una preferenza continua per l’accoppiamento. Le abitudini di accoppiamento di molte altre specie non sono state studiate, quindi non si sa quante specie siano effettivamente monogame o quanto tempo durino effettivamente quei legami:

pinimg.com

Sebbene la monogamia all’interno del pesce non sia comune, sembra che esista per alcuni. In questo caso, l’ipotesi della protezione del compagno può essere una spiegazione. Questa ipotesi afferma che “i maschi rimangono con una sola femmina a causa di fattori ecologici che rendono particolarmente vantaggiosa la cura dei genitori maschile e la protezione della prole”. Poiché i tassi di sopravvivenza per i cavallucci marini neonati sono così bassi, l’incubazione è essenziale. Sebbene non dimostrato, i maschi potrebbero aver assunto questo ruolo a causa del lungo periodo necessario alle femmine per produrre le loro uova. Se i maschi incubano mentre le femmine preparano la successiva covata (pari a un terzo del peso corporeo), possono ridurre l’intervallo tra le covate. Riguardo il trasferimento di uova da femmina a maschio di cavalluccio marino, esistono molteplici video in rete che documentano questo affascinante fenomeno. A tal proposito, riportiamo qui sotto i link ad alcuni filmati diffusi su YouTube:

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -

Infine, il parto da parte del maschio:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.