Il marchio crea stivali impermeabili realizzati con fondi di caffè

Utilizzando i residui di caffè, l’azienda giapponese di calzature Ccilu sta innovando nel campo. È la prima scarpa al mondo che utilizza principalmente il caffè come materia prima. Ogni paio di stivali impedisce che 15 tazze di polvere di caffè usata vadano in discarica.
I fondi di caffè sono presenti nella soletta, nella fodera interna, nel materiale in tessuto e nella suola. Lo stivale è anche realizzato in EVA ecologico, bottiglia di plastica riciclata, tra gli altri materiali. Ci sono voluti tre anni di sviluppo per arrivare alla calzatura high-tech brevettata che ha dato origine al solido marchio XpreSole:

Oltre a ridurre lo spreco di residui di caffè, il marchio incorpora benefici naturali, come il controllo degli odori, nelle calzature.Esistono sul mercato dei calzini realizzati con residui di caffè che eliminano l’odore dei piedi. Utilizzando materie prime eco-compatibili, XpreSole produce scarpe impermeabili testate su fango, grandine e neve. Nonostante ciò, sono ultraleggeri: solo 230 grammi. Il peso è ridotto di due terzi rispetto ai tradizionali stivali impermeabili. Le scarpe sono ancora abbastanza resistenti e possono essere lavate in lavatrice.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Un altro grande vantaggio è di particolare interesse per i vegani: i modelli sono privi di input di origine animale. Per finire, ogni stivale è anche flessibile e confortevole. “Volevamo creare calzature che fossero eminentemente indossabili e adatte a una varietà di occasioni, sia per girare in città, fare una passeggiata o come parte di un abbigliamento casual elegante per una serata fuori. Non è solo uno stivale, è un impegno a ri-immaginare il modo in cui l’industria produce scarpe”, afferma Wilson Hsu, CEO di Ccilu.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Lanciati negli Stati Uniti con prezzi a partire da 89 dollari, i modelli saranno presto disponibili in versione alta e bassa e in quattro colorazioni. I gusci e i fondi di caffè possono essere utilizzati, per vari scopi, invece di essere gettati nella spazzatura e successivamente inviati alle discariche, dove emetteranno metano. Tale gas è 28 volte più dannoso per il riscaldamento globale della CO2 . Abbiamo già parlato di questo utilizzo nella fabbricazione di bicchieri compostabili , legna da ardere e anche nelle attività quotidiane.

La composizione delle scarpe XpreSole riduce la quantità di rifiuti sprecati e offre anche un’opzione a minor impatto ambientale rispetto alle suole delle scarpe realizzate in gomma di petrolio. L’azienda Ccilu è proprio in questa direzione quando annuncia i principali obiettivi delle nuove calzature: ridurre al minimo le discariche di fondi di caffè, minimizzare le emissioni di metano e anidride carbonica, minimizzare il consumo di petrolio e minimizzare l’impronta di carbonio.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Il piano dell’azienda è quello di ridurre del 30% il consumo dei tradizionali materiali derivati ​​dal petrolio, attualmente utilizzati nell’industria calzaturiera. Inoltre, la tecnologia implementata a XpreSole sarà offerta ad altri marchi di calzature “che condividono l’impegno per affrontare le preoccupazioni sul riscaldamento globale e contribuire alla sostenibilità del nostro pianeta“, garantisce l’amministratore delegato di Ccilu. Entro la fine del 2021, l’azienda vuole lanciare le prime calzature al mondo a emissioni zero.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Nel 2019, il marchio ha ricevuto una menzione d’onore per il design del prodotto ai Red Dot Design Awards , rinomato premio internazionale per il design tedesco. Ora nel 2021, con il marchio più sviluppato, si è portato a casa il “ Best of the Best ” di Red Dot . Oltre ad aver ricevuto l’ iF Design’s Gold Award e l’ A’Design’s Silver Award . “Basati su tecnologie innovative, gli stivali sono realizzati con fondi di caffè e offrono proprietà funzionali impressionanti. Sono robusti e flessibili, oltre che idrorepellenti e repellenti allo sporco. La loro sostenibilità contemporanea e il look speciale li rendono adatti a molti gruppi target diversi”, ha dichiarato la giuria del Red Dot .  Il marchio XpreSole arriva già sul mercato con il piede giusto.

Fonte:ciclovivo.com.br

- Prosegue dopo la pubblicità -
Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.