Gli operatori della telefonia tremano: il prossimo iPhone potrebbe collegarsi ai satelliti e telefonare senza copertura delle compagnie

Il nuovo iPhone di Apple offrirà una tecnologia che consentirà di connettersi ai satelliti, consentendo agli utenti di effettuare chiamate e inviare messaggi quando sono fuori portata da una rete 4G o 5G, secondo un nuovo rapporto di analisti. L’analista di TF International Securities Ming-Chi Kuo ha affermato che il nuovo dispositivo sarà caratterizzato da un chip Qualcomm personalizzato che consentirà comunicazioni satellitari a bassa orbita terrestre (LEO), rendendo effettivamente il prossimo iPhone un telefono satellitare, secondo un rapporto visto da MacRumors:

- Prosegue dopo la pubblicità -

L’analista ha affermato che Qualcomm sta collaborando con Globalstar sul chip, una versione personalizzata del chip in banda base Qualcomm X60. Kuo ha aggiunto che lo “scenario più semplice” per ottenere la connettività prevede che operatori di rete, come AT&T o Verizon, lavorino con Globalstar. In questo caso, un cliente di AT&T o Verizon sarebbe in grado di utilizzare il servizio di Globalstar senza alcun contratto o pagamento aggiuntivo. Attualmente, Globalstar ha 48 satelliti LEO in funzione, secondo Aerospace Technology. Al momento non è chiaro se i messaggi e le chiamate via satellite sarebbero disponibili per iMessage e FaceTime o tutte le forme di comunicazione su iPhone, secondo 9to5Mac:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Oltre alla tecnologia che potrebbe far parte del prossimo iPhone, Kuo ha affermato che potrebbe far parte dei futuri dispositivi Apple, tra cui l’auricolare per la realtà aumentata spesso citato , l’Apple Car e altri prodotti. Le azioni di Globalstar sono aumentate di oltre il 63% a $ 2,34 sul retro del rapporto. Apple e Globalstar non hanno ancora risposto con una richiesta di commento da DailyMail.com. Un portavoce di Qualcomm ha rifiutato di commentare questa storia.

- Prosegue dopo la pubblicità -

I satelliti di Globalstar raccolgono segnali da oltre l’80% della superficie terrestre, utilizzando la tecnologia CDMA per le antenne al gateway appropriato, quindi segnalati attraverso le reti locali, secondo il sito Web della società. Le forme di comunicazione in orbita bassa hanno ricevuto una copertura mainstream significativa, grazie in gran parte a SpaceX e alla sua impresa Internet Starlink. A giugno, il CEO di SpaceX Elon Musk ha affermato che la società era sulla buona strada per avere più di 500.000 utenti Starlink entro il 2022 e potrebbe investire fino a 30 miliardi di dollari nel progetto. Nel 2019, Bloomberg ha riferito che Apple aveva un team che lavorava per far sì che i satelliti inviassero dati ai suoi dispositivi. È probabile che Apple annuncerà i prossimi iPhone nella prima metà di settembre.

- Prosegue dopo la pubblicità -

È probabile che i nuovi dispositivi dispongano di aggiornamenti sia per le capacità di acquisizione di foto e video sia per una tacca più piccola, secondo quanto riportato in precedenza da DailyMail.com.  Si prevede che manterranno le stesse dimensioni dello schermo dei modelli iPhone 12, inclusi 5,4 pollici e 6,1 pollici per i modelli normali e 6,1 pollici e 6,7 pollici per i modelli Pro. È probabile che i nuovi iPhone siano realizzati con lo stesso materiale dei dispositivi precedenti, cosa che potrebbe cambiare con il modello di iPhone 2022.

Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.