Le persone che piangono guardando i film hanno una qualità eccezionale

Si crede che coloro che piangono mentre guardano scene di film tristi siano esseri deboli e eccessivamente sensibili, ma uno studio dimostra che il pensiero non è così vero. La società di oggi considera debolezza il fatto di non riuscire a contenere le lacrime davanti a qualcosa che provoca tristezza. Motivo per cui chi piange guardando film malinconici è considerato più sensibile degli altri. Tuttavia, hanno completamente torto, poiché versare lacrime per qualcosa di triste richiede empatia umana, un sentimento che si riflette solo nelle persone emotivamente stabili.

È scientificamente provato che psicopatici e narcisisti non possono sviluppare questa empatia. Non sono in grado di mettersi nei panni dell’altro e, quindi, non sentono la sofferenza degli altri , nemmeno nelle scene più tristi di un film. Il che significa che le lacrime dovrebbero essere mostrate con totale orgoglio, senza essere sinonimo di vergogna per le persone. Al contrario, l’empatia è un aspetto importante dell’intelligenza emotiva, una qualità che caratterizza i leader di grande successo , dimostrando così che il pianto non indebolisce nessuno, ma genera buone emozioni e salute mentale.

- Prosegue dopo la pubblicità -

L’UMORE PUÒ MIGLIORARE QUANDO PIANGIAMO
Crediamo che sorridere sia l’unico modo per esprimere felicità e gioia, ignorando il fatto che anche piangere ci aiuta a stare bene. Molti psicologi hanno concluso che i film più tristi possono migliorare l’umore delle persone. E le lacrime non dovrebbero essere trattenute quando una scena suscita i sentimenti, lasciando che le emozioni fluiscano liberamente in modo che il pianto raggiunga l’effetto desiderato. All’inizio, è normale sentirsi estremamente tristi e voler evitare questo dolore. Ma entrare in empatia con i protagonisti e lasciar scorrere le lacrime può anche rilassare il corpo. Anche il pianto può elevare una persona a uno stato di benessere , mentre trattenere i sentimenti peggiora l’umore. Il sollievo è un attributo emotivo posseduto da coloro che hanno davvero una forte personalità. Questo rende più facile far fronte a situazioni che sembrano superare le loro capacità , poiché drenano le emozioni più velocemente del resto.

- Prosegue dopo la pubblicità -

PIANGERE NON È PER I DEBOLI
Comprendere i piaceri e i dolori degli altri è tipico solo delle persone con un’anima forte. Empatizzare e connettersi con qualcuno richiede un livello di intelligenza e una buona salute mentale. Chi si permette di piangere con il film può vederlo come qualcosa di positivo, poiché i deboli sono quelli che reprimono i sentimenti. Le emozioni in superficie sono una virtù che non dovrebbe essere nascosta o considerata come un aspetto negativo della personalità. Quando le lacrime vengono lasciate scorrere, tutto inizia a migliorare, per quanto doloroso possa sembrare, e si è dimostrato essere la soluzione migliore. Pertanto, piangere durante la visione di film è una buona occasione per sfogarsi e mostrare la forza che c’è dentro.

Fonte:bioguia.com

- Prosegue dopo la pubblicità -
Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.