Bonsai da interno o esterno? Tutto ciò che c’è da sapere

Un malinteso comune sulla cura dei Bonsai è che dovrebbero essere tenuti in casa. In effetti, la maggior parte dei Bonsai dovrebbe essere collocata all’aperto, all’aperto, dove sono esposti a tutte e quattro le stagioni proprio come gli alberi normali. Solo le piante tropicali e subtropicali possono sopravvivere nel clima interno; dove le temperature sono alte e stabili durante tutto l’anno.

Se volessi far crescere un Bonsai da un albero tropicale. Quale scelgo?
Ci sono diversi alberi che puoi coltivare in casa, ma il più comune (e più facile da curare) è il ficus bonsai . Il Bonsai Ficus tollera la bassa umidità e può sopportare molte cattive cure; È una buona scelta per i principianti. Altri tipi popolari di bonsai da interno sono Crassula (albero di giada), Ligustrum ( ligustro ), Carmona Bonsai (tè Fukien), Schefflera Arboricola (ombrello hawaiano) e Sageretia (prugna dolce).

- Prosegue dopo la pubblicità -

Perché non posso tenere il resto dei Bonsai (non tropicali) al chiuso?
La ragione più importante, come accennato in precedenza, è che gli alberi di climi non tropicali necessitano di un periodo di riposo (inverno). In questo periodo termina il ciclo di crescita annuale e l’albero si prepara per il ciclo successivo che inizierà all’inizio della primavera. Un albero diventa inattivo quando le temperature e l’intensità della luce diminuiscono gradualmente nell’arco di diverse settimane, il che non accade se tieni gli alberi in casa.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Cura dei bonsai da interno
Le cure che dovrebbero essere riservate ad un Bonsai da interno ottenuto da alberi tropicali è diversa da quelle delle piante in vaso che normalmente possiamo avere in casa. Il motivo principale è che i Bonsai sono piantati in piccoli vasi e quindi hanno una capacità limitata di immagazzinare nutrienti e acqua. Ancora più importante, gli alberi tropicali hanno bisogno di molta luce e alta umidità; circostanze molto difficili da creare all’interno di una casa.

Cura specifica per le varietà di Bonsai da interno:
1. Luce: Il problema principale con la manutenzione dei Bonsai da interni ricavati da un albero tropicale è che l’intensità della luce all’interno di una casa è molto inferiore rispetto a quella esterna. Gli alberi non muoiono immediatamente quando l’intensità della luce è troppo bassa, ma la crescita rallenterà e alla fine la pianta si indebolirà. Pertanto, assicurati di posizionare il Bonsai in un luogo molto luminoso, preferibilmente direttamente davanti a una finestra esposta a sud. Anche se hai una finestra esposta a sud, è molto probabile che l’intensità della luce sia ancora troppo bassa. L’illuminazione artificiale può aiutare, ad esempio utilizzando l’illuminazione fluorescente (con spettro di radiazioni per la crescita delle piante) o un diodo emettitore di luce collegato per circa 10 ore al giorno.

- Prosegue dopo la pubblicità -

2. Umidità: Un altro problema da tenere a mente per mantenere un Bonsai di albero tropicale forte e sano è che l’albero richiede un’umidità relativamente alta, molto più alta delle normali condizioni interne (specialmente quando si utilizza il riscaldamento o l’aria condizionata). Puoi aumentare l’umidità vicino al tuo Bonsai mettendo un vassoio pieno d’acqua nelle vicinanze (anche sotto, ma il vaso non è all’interno) o spruzzando acqua sul tuo albero più volte al giorno. Ciò che aiuta anche è far circolare l’aria esterna aprendo una finestra durante il giorno.

- Prosegue dopo la pubblicità -

3. Irrigazione e abbonati: La regola più importante è che non dovresti mai annaffiare regolarmente. Ignora l’etichetta sul tuo Bonsai che dice “annaffia ogni ‘x’ giorni”. Invece, tieni d’occhio il tuo albero e annaffia solo quando necessario. Si prega di leggere le pagine di irrigazione e fertilizzanti per informazioni più dettagliate.

4. Temperatura: Le specie tropicali necessitano di temperature relativamente elevate durante tutto l’anno, simili alla normale temperatura ambiente nel soggiorno di qualsiasi casa. I bonsai di alberi subtropicali possono resistere a temperature leggermente più basse e generalmente prosperano anche se godono di una stagione invernale con temperature ben al di sotto della temperatura ambiente standard a cui si è accennato sopra. Per riassumere, assicurati di selezionare le specie arboree corrette e prendi in considerazione i suggerimenti per la cura specifica degli alberi indoor; Tutto andrà bene!

- Prosegue dopo la pubblicità -

Fonte: bonsaiempire.es

Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.