L’influenza colpisce i bambini con un’alimentazione sbagliata

L’alimentazione è fondamentale per avere un sistema immunitario sano e forte. Una dieta sana ed equilibrata ci permette di contrastare molte patologie, sia croniche che stagionali. Questo è stato dimostrato anche da uno studio effettuato dall’Osservatorio Nutrizionale Grana Padano che ha analizzato le abitudini alimentari di bambini e adulti. Le fasce d’età analizzate sono state cosi suddivise: 1-4 anni, 5-14 e 15-64 anni. In totale i soggetti esaminati sono stati 6000.

La fascia dei bambini più piccoli è stata quella più colpita dall’influenza con circa 22 casi su mille, sembrerebbe che al contrario di bambini più grandi e adulti, mangiano poca verdura e questo li porta ad assumere pochi elementi salutari: vitamine e micronutrienti che potrebbero aiutare a diminuire l’infiammazione legata a malattie influenzali.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Circa il 70% degli intervistati consuma agrumi durante il periodo invernale, ma la quantità assunta giornalmente diminuisce in base alla fascia d’eta.  Per la verdura i risultati sono ancora peggiori, solo il 60% dei bambini la consuma regolarmente e la quantità aumenta con l’aumentare dell’età. Si passa quasi al doppio del quantitativo giornaliero tra i 15 e 64 anni. Anche vitamina C e acido folico aumentano la loro quantità assunta giornalmente con l’aumentare dell’età. Alcune sostanze assunte giornalmente come: licopene, betacarotene, polifenoli e flavonoidi aumenta con l’età e questi elementi aumentano l’azione antinfiammatoria.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Sicuramente non si può dire con certezza che i bambini si ammalano di più a causa dell’alimentazione, ma sicuramente questo incide molto e i primi a dover essere sensibilizzati sono i genitori. Secondo gli esperti, in presenza di sintomi influenzali, soprattutto se ci sono sintomi legati al tratto gastrointestinale, l’ideale è assumere frutta e verdura ricche di vitamine e utilizzare alimenti che aiutano la flora batterica intestinale. Sicuramente assumere più frutta e verdura giornalmente, evitare alimenti grassi, raffinati e confezionati, può dare una grande mano. Anche eliminare gli zuccheri raffinati in grandi quantità può sicuramente portare un equilibrio a livello del sistema immunitario che sarà più forte e contrasterà virus e batteri più facilmente.

Fonte: ambientebio.it

- Prosegue dopo la pubblicità -

 

- Prosegue dopo la pubblicità -

 

 

- Prosegue dopo la pubblicità -

 

Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.