Gennaio 2022: congiunzione tra pianeti e Luna, ecco i restanti appuntamenti astronomici

Cinque congiunzioni planetarie con la Luna si verificheranno nel mese di gennaio 2022. Leggi questo articolo per imparare a vederli nel cielo:

Cosa significa una congiunzione con la Luna?
In astronomia, una congiunzione è un evento apparente che si verifica quando due o più oggetti spaziali sono visibili molto vicini l’uno all’altro. In generale, le congiunzioni avvengono tra la Luna e i pianeti (Venere, Mercurio, Marte, Giove o Saturno).

- Prosegue dopo la pubblicità -

Ovviamente, i pianeti non si avvicinano alla Luna nello spazio: causerebbero infatti un impatto significativo sul Sistema Solare. Gli oggetti spaziali sembrano essere vicini nel cielo solo per gli osservatori dalla Terra. Come vedere una congiunzione Luna-pianeta?
Ecco cosa devi sapere in anticipo:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Gli oggetti spaziali si alzano e impostano il tempo per la tua posizione. C’è la possibilità che un oggetto si alzi sopra l’orizzonte durante il giorno, quindi non sarai in grado di vederlo affatto. La fase lunare. Il disco lunare completamente illuminato è, senza dubbio, una vista emozionante, ma nasconde anche alcuni oggetti relativamente deboli che gli sono vicini.
La traiettoria degli oggetti spaziali attraverso il cielo. Ti aiuterà a visualizzare il movimento futuro degli oggetti spaziali. Ricorda che, a seconda del tuo fuso orario, potresti perdere il momento esatto della congiunzione, ma hai comunque la possibilità di catturare un pianeta vicino alla Luna.

Usa le nostre app per osservare le stelle per apprendere rapidamente tutte le informazioni necessarie, come l’ora di tramonta e di sorgere di un oggetto o la fase lunare. Traccia il percorso degli oggetti spaziali nel cielo nel tempo per prevedere la loro posizione per la tua posizione o scoprire il nome di qualsiasi punto luminoso sopra la tua testa. Congiunzioni di gennaio:

- Prosegue dopo la pubblicità -

4 gennaio: congiunzione Luna-Mercurio
Il 4 gennaio 2022, alle 01:22 GMT (3 gennaio, 20:22 EST), la Luna è passata vicino a Mercurio (magnitudo -0.7) nel cielo; entrambi gli oggetti celesti saranno situati nella costellazione del Capricorno. La distanza apparente tra loro è stata di 3°07′, che è troppo ampia per gli obiettivi del telescopio. E’ stato possibile osservarli in azione anche ad occhio nudo. Purtroppo la Luna raggiunge la nuova fase il 2 gennaio, e nel giorno della congiunzione il suo disco apparirà molto sottile, illuminato solo al 4%. La Luna è risultata posizionata vicino al Sole, quindi cercate la piccola mezzaluna e Mercurio in direzione del tramonto; sono rimasti bassi sopra l’orizzonte. Mercurio raggiunge la massima separazione dal Sole nel cielo serale il 7 gennaio 2022, quindi le notti intorno a questa data si sono rivelate tra le migliori per osservare il pianeta.

- Prosegue dopo la pubblicità -

4 gennaio: congiunzione Luna-Saturno
Lo stesso giorno, 4 gennaio 2022, alle 16:50 GMT (11:50 EST), si è verificata la congiunzione della giovane Luna e del pianeta Saturno (0.6). I due corpi celesti sono risultati ancora più lontano l’uno dall’altro: il nostro satellite naturale è passato al 4°11′ a sud di Saturno. Cerca Saturno e il sottile disco lunare anche dopo il tramonto, vicino all’orizzonte.

6 gennaio: congiunzione Luna-Giove
Poco dopo, il 6 gennaio 2022, alle 00:09 GMT (5 gennaio, 19:09 EST), la Luna crescente incontrerà il brillante gigante gassoso Giove nella costellazione dell’Acquario. Entro questa data, il nostro satellite naturale che passerà a 4°27′ a sud del pianeta gassoso diventerà più visibile nel cielo, essendo illuminato per il 18%. E Giove, con una magnitudine visiva di -2,1, sarà ben visibile anche dai luoghi inquinati dalla luce.

- Prosegue dopo la pubblicità -

29 gennaio: congiunzione Luna-Marte
Il 29 gennaio 2022, alle 15:05 GMT (10:05 EST), il nostro satellite naturale e Marte (1.5) passeranno vicini nel cielo. Alla fine del mese, il disco lunare apparirà di nuovo sottile, illuminato solo al 10%. La Luna calante passerà 2°24′ a sud del Pianeta Rosso nella costellazione del Sagittario. Marte è un pianeta mattutino nel gennaio 2022, quindi è necessario cercarlo circa due ore prima dell’alba. La Luna sarà difficile da vedere poiché è posizionata vicino al Sole e potrebbe essere oscurata dal suo bagliore. Prova a trovare un orizzonte libero per individuare i corpi celesti subito dopo che si sono alzati. 31 gennaio:

congiunzione Luna-Mercurio
La fine di gennaio ci porterà un’altra congiunzione della Luna e Mercurio; questo sarà molto più complicato da osservare. I due oggetti celesti si incontreranno il 31 gennaio, alle 00:20 GMT (30 gennaio, 19:20 EST), separati ad una distanza angolare di 7°34′. Non si adattano al campo visivo di un telescopio o di un binocolo e possono essere osservati insieme solo ad occhio nudo. Tuttavia, la Luna sarà quasi impossibile da vedere: il 31 gennaio, manca solo un giorno al raggiungimento della nuova fase. Mercurio, a sua volta, perderà notevolmente luminosità e avrà una magnitudine visiva di solo 1,5. Inoltre, dopo aver superato la congiunzione solare inferiore il 23 gennaio, il pianeta rimane sotto l’orizzonte per tutta la notte, sorgendo un’ora prima del Sole.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Fonte: https://starwalk.space/en/news/moon-in-conjunction-with-mars-venus-saturn-jupiter

Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.