Come rimuovere la muffa dal silicone del bagno in soli 30 minuti

La muffa è davvero fastidiosa e può facilmente riempire aree molto grandi, si tratta di un fungo che si diffonde con molta rapidità in ambienti con elevata umidità. Sicuramente uno dei luoghi dove è più diffusa è il bagno, riempiendo mattonelle e vari elementi di puntini neri.

Esistono tantissimi prodotti per eliminarla, sicuramente molti di questi efficaci, ma altrettanto sicuri? Qui proponiamo un metodo naturale per eliminare la muffa e ritardare anche l’eventuale ricomparsa.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Spray per “eliminare” la muffa
Procurati un contenitore spray per eliminare muffa dal silicone in bagno, all’interno versa: 2/3 di aceto bianco e 3 cucchiai di bicarbonato di sodio. Agita molto bene e dopo applica sulla parte interessata. L’ideale sarebbe aggiungere anche alcune gocce di tea tree che un potere disinfettante, antibatterico e antifungineo. Dopo aver spruzzato il liquido sulla parte lascia riposare una mezz’ora e poi strofina tutta la muffa con uno spazzolino. Per fare prevenzione, l’ideale è asciugare sempre tutto, controllando i livelli di umidità nell’ambiente. Ecco un video davvero interessante:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.