Sta per verificarsi un raro allineamento planetario Saturno-Giove-Marte-Venere, ecco come osservarlo

Vedere i pianeti del Sistema Solare allineati in una linea ordinata è una delle tante esperienze straordinarie di osservazione delle stelle che possiamo ottenere e questo mese potresti avere la possibilità di vederlo con i tuoi occhi:

A partire dalla metà del mese, se visti dall’emisfero settentrionale, sarai in grado di vedere Saturno, Marte , Venere e Giove tutti allineati in un allineamento planetario quasi perfetto nel cielo prima dell’alba. L’allineamento inizia a formarsi intorno al 17 aprile, ma sarà visibile al massimo la mattina del 20 aprile. Per vedere l’allineamento dagli Stati Uniti, dovrai alzarti prima dell’alba la mattina del 20 aprile e guardare verso est. Lì, all’orizzonte, a condizione che le condizioni di osservazione siano buone, dovresti essere in grado di distinguere tutti e quattro i pianeti allineati in una fila celeste, anche se, come alcuni hanno sottolineato, la vicinanza di Giove all’orizzonte potrebbe renderlo un po’ più difficile da distinguere. Come probabilmente già sanno gli appassionati di stelle, Saturno, Marte e Venere si sono effettivamente raggruppati insieme dalla fine di marzo, ma non sarà fino a metà aprile che Giove si unirà alla festa. L’immagine in figura – che riportiamo qui sotto – rappresenta una proiezione grafica del cielo del 20 aprile circa alle 5 di mattina ottenuta tramite il sito Stellarium, che rappresenta come potremmo vedere i 4 pianeti:

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -

Pochi giorni dopo, intorno al 23 aprile del 2022, l’allineamento è destinato a diventare ancora più spettacolare, con la Luna in fila per unirsi alla festa sulla destra. Quando i corpi celesti si allineano in questo modo, accade solo nei cieli della Terra, ovviamente. Visto da una posizione diversa nello spazio, la posizione di ogni pianeta sarebbe completamente diversa. Il Sistema Solare è effettivamente piatto, con ogni pianeta in orbita attorno al Sole all’interno dello stesso piano, quindi qualsiasi allineamento percepito è solo un trucco di prospettiva, a seconda di dove e quando ti trovi. Tuttavia, gli allineamenti planetari sono una cosa incredibile a cui assistere, e non accadono molto spesso, almeno non con allineamenti che coinvolgono tanti pianeti come questo.

Detto questo, l’allineamento di questo mese, sebbene di per sé raro, è davvero solo un antipasto per un evento ancora più incredibile che si svolgerà a giugno di quest’anno. Il 24 giugno, tutti gli altri pianeti del Sistema Solare – Mercurio , Venere, Marte, Giove, Saturno, Nettuno e Urano – si uniranno in un allineamento planetario ancora più grande, anche se probabilmente avrai bisogno di un binocolo o di un telescopio per vedi Nettuno e Urano; l’allineamento si estenderà anche su una sezione più ampia del cielo, rendendo più difficile discernere o fotografare. Nonostante queste sfide, i principali allineamenti planetari come questo, visibili all’occhio umano, sono molto, molto rari e si sono verificati solo tre volte dal 2005 , quindi non puoi perderlo. “Non sempre abbiamo questa opportunità”, ha detto a WordsSideKick.com l’educatrice di astronomia Michelle Nichols dell’Adler Planetarium di Chicago. “A volte, è una o due nel cielo; molte volte, non è nessuno.” Ma non è tutto:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Intorno alla metà di giugno (si parla del giorno 17) ai 4 pianeti allineati si aggiungerà anche Mercurio ma con qualche differenza: verso la fine di aprile sulla retta ideale la posizione di Giove si scambierà con quella Venere mentre, alla fine di maggio, Giove si scambierà anche con Marte. Come riconoscere i pianeti:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Sostanzialmente, occorre ricordarsi che le stelle brillano e i pianeti no. Mercurio si troverà più lontano, in basso e ad est (sinistra), Venere, molto luminoso, sarà al di sopra, ancora a seguire a destra e un po’ più in alto Marte – riconoscibile per la colorazione arancione – poi Giove e Saturno, più in alto a destra.

Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.