26 ortaggi da coltivare all’ombra

I raccolti del tuo giardino sono inferiori a quanto sognavi? Hai notato che il tuo giardino potrebbe trovarsi in un luogo che non è il più adatto? Potresti provare a coltivare le piante sbagliate, tenendo conto del clima o dell’accesso alla luce solare. O forse il tuo giardino ha solo bisogno di un po’ più di compost o fertilizzante per nutrire le piante affamate, o entrambi.

Sia la posizione che l’organizzazione di un giardino sono molto importanti per il successo di una stagione di crescita abbondante, così come la selezione dei semi, l’irrigazione e la qualità del suolo. Ma ce n’è uno molto importante: il sole o la sua mancanza. Le piante amano il sole. Se il tuo giardino si trova in pieno sole, sei fortunato. Avrai buoni risultati coltivando verdure come pomodori, cetrioli, melanzane, peperoni, mais, zucca, fagioli, piselli o meloni. Ma se hai una zona ombreggiata nel tuo giardino o frutteto, approfittane anche tu, ci sono molte verdure che la apprezzeranno!

- Prosegue dopo la pubblicità -

Verdure che crescono in ombra parziale.
Un altro modo di considerare questa espressione per “ombra parziale” è “sole parziale”. Se il tuo giardino o frutteto ha solo 4-6 ore di luce solare al giorno, vale la pena provare le seguenti colture. Ricorda sempre che nel giardinaggio non c’è una risposta giusta o sbagliata quando si tratta di posizionamento delle piante, poiché ci sono così tante variabili. Un anno potresti avere un raccolto eccezionale e l’anno successivo un raccolto scarso. Non lasciare che la paura del fallimento ti impedisca di provare. Ogni stagione c’è qualcosa di nuovo da imparare.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Quello che so è che ci sono enormi vantaggi nel piantare e prendersi cura delle piante perenni. Le piante perenni richiedono poca manutenzione, poiché aiutano a costruire il terreno. Inoltre, estendono il raccolto del tuo giardino in primavera e in autunno mentre migliorano il giardino con i loro colori e forme spettacolari. Molte piante perenni stanno bene in ombra parziale. Per ora, però, ci concentreremo sulle annuali che prosperano in ombra parziale.

Barbabietola.
Se ami le barbabietole e hai un po’ di ombra per coltivarle, le amerai ancora di più! Le radici possono essere un po’ più piccole in più ombra rispetto al sole, ma il sapore è più delicato. Dal momento che è improbabile che trovi barbabietole verdi nel negozio, coltivarle in giardino è un modo meraviglioso per inserirle nella tua dieta.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Broccoli.
Pianta i tuoi broccoli ai margini del giardino o dell’orto e lasciali soli per prendere il sole e l’ombra parziale. I broccoli sono una coltura molto facile da coltivare, a patto di mantenerli ben irrigati e privi di erbacce. Apprezzerà alcune ore di ombra, dopo tutto, è il pieno sole che provoca una fioritura più rapida e cime più sciolte, il che non è nulla che vogliamo. Per quanto riguarda il sapore, i broccoli all’ombra sono molto migliori. Provalo e scopri la differenza.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Cavolo
Con troppo sole, le foglie di cavolo tendono a seccarsi, il che può portare a teste più piccole. Piantarli in ombra parziale (ma con 6 ore di sole al giorno) darà al cavolo la possibilità di prosperare a temperature più calde, tenendo presente che il cavolo è un raccolto di stagione fresca e fallirà quando le temperature superano i 25°C.

Carote.
Come le barbabietole, le cime di carota sono molto gustose se tritate e aggiunte a zuppe e stufati, ma ovviamente anche la radice è meravigliosamente nutriente. È uno di quei prodotti da giardino che puoi prendere direttamente da terra, pulirlo e mangiarlo in un boccone.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Cavolfiore.
Sebbene il cavolfiore cresca bene in pieno sole, accoglie anche l’ombra durante le calde estati, poiché è un raccolto di stagione fresca. Non è l’opzione migliore per tutti, perché ha esigenze specifiche quando si tratta della giusta temperatura di crescita, inoltre è necessario sbollentarla per addolcirla. Se vuoi saperne di più sulla sua coltivazione, consulta questo articolo .

Sedano.
Non è l’ortaggio più facile da coltivare, ma il sedano ha il suo fascino. Puoi anche coltivarlo in luoghi ombreggiati nel giardino o nel frutteto.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Aglio.
Non c’è vita senza aglio, almeno in questa casa. Ma molti dell’aglio che troviamo al supermercato vengono da molto lontano. Perché comprare cibo che viaggia così lontano quando è così facile coltivarlo nel cortile di casa? Inoltre, gli piace un po’ di ombra. Sapevi che l’aglio può essere piantato anche in autunno? Un motivo in più per amarlo.

Cipolle.
Così come non c’è vita senza aglio, ci sono pochi piatti in cui cipolle di qualsiasi tipo non brillano. Detto questo, preferiscono non stare al centro del giardino quando i raggi del sole diventano troppo caldi. Pianta le cipolle verdi o le cipolle a grappolo in aree con meno luce solare e gustale per tutta l’estate.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Rafano.
Il rafano è una pianta perenne che cresce praticamente ovunque in ombra parziale, purché non si bagni i piedi.

Porri.
A differenza di cipolle e aglio, i porri sono un tesoro del giardino. Dal sapore delicato, dalla consistenza unica, è un ottimo ortaggio per l’orto. A seconda di quando vengono piantati, i porri possono essere raccolti dalla fine dell’estate all’inizio della primavera.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Pastinache.
Una delle verdure più dolci che troverai in questo elenco di piante tolleranti all’ombra è l’umile pastinaca. Con un po’ di pazienza e un pizzico di fortuna, i tuoi semi di pastinaca germoglieranno abbastanza bene in 2-4 settimane. L’attesa è piuttosto lunga, ma le pastinache ne valgono la pena. Possono rimanere nel terreno durante i mesi invernali, ricoperte di pacciame, poiché si ammorbidiscono al freddo. In effetti, sono una delle poche verdure che hanno un sapore migliore dopo il gelo.

Piselli.
Se hai un po’ d’ombra nel tuo giardino, prova a coltivare i piselli. Piantali in vaso o nel terreno all’ombra di piante che amano il sole, come pomodori, mais o melanzane. Anche i piselli vanno bene insieme ad altre verdure in ombra parziale: patate, rape, pastinache e lattuga.

Patate.
Si vedono spesso lunghe file di patate piantate direttamente nel campo, ma questo non è l’unico modo per coltivarle. In campo non ci sono problemi di ombra. Se non ricevi 8-10 ore di sole al giorno nel tuo frutteto o giardino urbano, non preoccuparti, le tue patate sotterranee non si preoccupano affatto. Finché i fiori hanno una buona possibilità di sbocciare al sole, le piante accoglieranno una tregua dal bagliore luminoso del giorno.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Ravanelli
È meglio piantarli in primavera o alla fine dell’estate, poiché i ravanelli non amano il caldo estremo dell’estate. Quando inizierai a cercare varietà da coltivare, vedrai che i ravanelli sono disponibili in tutte le forme, dimensioni e colori. I ravanelli sono piccole gemme in giardino perché maturano rapidamente, lasciandoti molto spazio in giardino per un secondo raccolto. E non dimenticare che mentre le foglie di ravanello sono giovani e tenere, sono anche commestibili.

Svedese.
I semi di cavolo rapa germinano rapidamente in 4-7 giorni, anche se sono piuttosto esigenti riguardo alla temperatura. Perché coltivare le rape, a parte il fatto che si comportano bene in ombra parziale? Bene, possono essere piantati a metà estate, dopo che i ravanelli sono stati raccolti, lasciando il tuo giardino con una specie di coltura di copertura. Ricorda che le erbacce nascono perché il terreno non ama essere spoglio.

Rape
Le rape sono sempre state una coltura di base, anche quando le altre verdure falliscono. È sempre una buona idea piantare una o due file di rape in giardino.

Crescione.
Un’altra perenne che fa la lista di quelle che tollerano l’ombra è il crescione. Il crescione un tempo era considerato un’erbaccia. Se stai cercando una pianta nutriente, assicurati di trovare un posto all’ombra per coltivare una piccola quantità di crescione che puoi raccogliere durante tutto l’anno, soprattutto se coltivato in serra.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Verdure che crescono bene all’ombra.
Per ombra si intendono le aree del giardino con accesso a circa 2-4 ore di luce solare al giorno. Le verdure a foglia verde rientrano in questa categoria e sappiamo tutti quanto sono buone! Quando progetti e pianifichi il tuo giardino, assicurati di includere alcune di queste verdure che crescono all’ombra.

Rucola
Se non puoi vivere senza rucola tutto l’anno, assicurati di fornire un po’ di ombra per la tua rucola da giardino, così non va male con il caldo. È un ottimo compagno con menta, spinaci, carote, aneto e nasturzi.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Cavoletti di Bruxelles.
Un’altra pianta della stagione fresca che tollera, cresce anche all’ombra, sono i cavolini di Bruxelles. Sono piccoli cavoli che sono perfetti in umido, al vapore o fritti. Un altro vantaggio della coltivazione dei cavolini di Bruxelles è che possono essere raccolti bene durante l’inverno. Approfitta della loro altezza e pianta un raccolto di stagione più breve tra i filari: piselli e fagioli possono essere una buona scelta.

Cavolo.
Se ti piace il cavolo, lo adorerai. Il cavolo cappuccio tollera le temperature più fredde e ti fornirà verdure nutrienti fino all’autunno.

Lattuga.
Amerai raccogliere la lattuga nel tuo giardino di casa. Ecco una guida .

- Prosegue dopo la pubblicità -

Senape in foglia.
Il cavolo cappuccio e la senape a foglia risentono del troppo sole, i bordi si arricciano e diventano marroni. Se hai un bel posto ombreggiato con circa 4 ore di luce solare e stai cercando un po’ di verde per abbellire il tuo giardino, potrebbe essere una buona opzione.

Dock.
Piacevolmente aspro e con una punta di limone, molte persone non amano questo delizioso ortaggio. O perché non la conoscono, o perché l’hanno mangiata preparata in modo tale che l’acidità si impadronisse dell’intero piatto. Ci sono due tipi di acetosa che amano l’ombra che possono essere piantati in giardino: l’acetosa francese (Rumex scutatus) e l’acetosa del giardino (Rumex acestosa). L’acetosa francese è meno acida ed è apprezzata per la sua rinfrescante acidità. Un’altra cosa da apprezzare dell’acetosa è che continua a crescere. Se alcune foglie vengono tagliate, ricrescono. Lascia perdere e sarà ancora lì. L’acetosa è un vero sopravvissuto, una pianta di cui tutti abbiamo bisogno nel nostro giardino.

Spinaci.
Se coltivi gli spinaci solo una volta, scoprirai presto che 2-3 ore di luce solare sono più che sufficienti per produrre un abbondante raccolto verde. Naturalmente, come la maggior parte di queste verdure che amano l’ombra, gli spinaci preferiscono il clima più fresco, quindi assicurati di piantarli abbastanza presto nella stagione, annaffiarli regolarmente e dargli tutta l’ombra possibile. In questo modo potrai raccogliere le giovani foglie tenere per tutta l’estate.

Bietola.
Se stai cercando un ortaggio facile da coltivare, che non richieda molto lavoro, ma sia anche produttivo e tollerante all’ombra, la bietola dovrebbe essere in cima alla tua lista. È super nutriente e ti fornisce un sacco di vitamina A e C, oltre a calcio, magnesio, ferro e potassio. La bietola è anche ricca di antiossidanti e non può mancare nella tua farmacia del giardino tra queste altre piante medicinali che puoi coltivare in casa . Tieni presente che le zone in ombra profonda, che non ricevono la luce solare diretta, sono più adatte per le piante da fiore ornamentali che per le verdure. Se il tuo giardino non ha ombra naturalmente, puoi crearlo piantandolo pensando all’alba e al tramonto.

Le piante più alte, come fagioli e mais, cresceranno in tempi relativamente brevi, fornendo una leggera ombra a ravanelli, erba cipollina e altre erbe tolleranti all’ombra. Nella calura estiva, potrebbe essere necessario utilizzare teli ombreggianti, o coprifili, nei periodi di temperature elevate e sole cocente. L’esperienza ti dirà quali verdure crescono meglio nel tuo frutteto o giardino: quanto tempo impiegano i semi appena piantati a germogliare o quante settimane ci vogliono per il primo raccolto. È importante notare che le verdure coltivate all’ombra spesso impiegano un po’ più di tempo per raggiungere la maturità rispetto a quelle coltivate in pieno sole.

Fonte: ecoinventos.com

Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.