Balena salta e distrugge barca “turisti troppo invadenti nel loro habitat” – VIDEO

https://barometer.cyou

Un gruppo di turisti che verso le 18:00 stavano osservando le balene al largo di Sinaloa (Messico) è stato sorpreso da uno dei cetacei che, dopo essere saltato fuori dall’acqua, è ricaduto sullo yacht su cui stavano navigando, distruggendo l’imbarcazione. A testimoniarlo è un video pubblicato sui social media:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Secondo Omar Mendoza Silva, coordinatore della Protezione civile del comune di Ahome, l’incidente è avvenuto perché i turisti hanno invaso l’area in cui transitano le balene, motivo per il quale il Ministero del Turismo e l’autorità portuale di Topolobampo, hanno esortato i fornitori di servizi turistici a rispettare le aree riservate ai cetacei, nonché per mantenere una prudente distanza dagli animali. Finora non ci sono informazioni ufficiali sul numero dei feriti, mentre alcuni media locali affermano che almeno quattro persone (due uomini e due donne) ferite gravemente sono state trasportate in ospedale. Secondo il quotidiano online Línea Directa Portal, una donna si è rotta una gamba mentre uno degli uomini ha riportato la frattura delle costole e un trauma cranico. Sebbene questo sia il primo incidente di questo genere nella zona, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, la baia di Topolobampo è ben nota per l’osservazione delle balene grigie, megattere e blu del Pacifico migrare verso le acque territoriali messicane per riprodursi da metà dicembre a fine marzo. Di seguito il link del terrificante momento in cui la barca e i turisti che erano a bordo sono stati schiacciati dall’enorme esemplare di megattera:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.