15.800 pecore morte annegate per l’affondamento di una nave nel Mar Rosso

La nave Badr 1 è affondata nella giornata di domenica 12 giugno 2022 mentre trasportava 15.800 pecore… Tutti gli animali sono morti“, ha detto un alto funzionario portuale, che ha chiesto l’anonimato. Le ragioni dell’affondamento non sono state immediatamente note ma, secondo lui, la nave era “ben oltre il suo carico massimo“:

Un altro funzionario portuale ha confermato l’incidente, assicurando che l’equipaggio è stato salvato, ma non gli animali. Ha affermato di temere “un impatto ambientale dopo l’annegamento di migliaia di animali” nel Mar Rosso, nonché un’interruzione delle attività portuali. Secondo questo funzionario, la nave poteva trasportare fino a 9.000 animali, ma erano state apportate modifiche per aumentare questo carico massimo. “La nave aveva già trasportato 12.000 animali, ma questa è la prima volta che c’erano più di 15.000 animali a bordo“, ha detto. Il porto di Suakin si trova a 60 km a sud di Port Sudan, il porto principale del paese. Il 25 maggio i suoi moli erano stati devastati da un incendio:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Era stata aperta un’inchiesta per accertare le cause. Le importazioni e le esportazioni dal Sudan, dal Ciad, dall’Etiopia e dalla Repubblica Centrafricana, così come il petrolio dal Sud Sudan, passano attraverso i porti del Mar Rosso del Sudan. Il Sudan, rileva Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, uno dei paesi più poveri del mondo, ha perso il 40% delle sue entrate in ottobre quando la comunità internazionale ha interrotto gli aiuti per rappresaglia al colpo di stato del capo dell’esercito, generale Abdel Fattah al-Burhane. Non si tratte dell’unico episodio nel suo genere avvenuto negli ultimi anni:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Nel 2019, la nave cargo Queen Hind, si ribaltò dopo aver lasciato il porto di Midia, al largo della costa della Romania. In quell’episodio, a morire annegate furono circa 14.000 pecore. Stragi di massa che andrebbero contrastate attraverso leggi e regolamenti più severi ed efficaci.

 

- Prosegue dopo la pubblicità -
Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.