10 piante che coltiverai e raccoglierai velocemente

Sempre più persone vogliono avere un piccolo giardino in casa. Tuttavia, l’ansia fa desistere alcuni lungo la strada. Tuttavia, la natura ha risposte per tutto, anche per i più impazienti o per coloro che stanno appena iniziando la prima esperienza di giardinaggio e temono di non prendersi cura dei propri raccolti nel modo giusto.

Queste 10 verdure non richiederanno meticolose attenzioni o ampi spazi per crescere e, soprattutto, in 30 giorni potrai già raccoglierle!

- Prosegue dopo la pubblicità -

1. RAVANELLO
Poche verdure sono facili da piantare e crescono velocemente come i ravanelli . Senza richiedere troppe cure, in soli 45 giorni puoi raccoglierli. Puoi piantarli sia in giardino che in vaso. Crescono al sole o in ombra parziale e tutto ciò di cui hanno bisogno è acqua per evitare che si secchino. Una volta pronte, non aspettare troppo a rimuoverle da terra perché inizieranno a deteriorarsi. Quindi, puoi conservarli in frigorifero per aggiungere tutte le loro proprietà ai tuoi pasti.

- Prosegue dopo la pubblicità -

2. CAVOLO
Questo ortaggio originario del Mediterraneo è facile da piantare e non richiede molte cure. Sebbene possa essere raccolto durante la maggior parte dell’anno, l’ideale è farlo in primavera, estate e inverno: entro 50-65 giorni saranno pronti per essere raccolti e aggiungere vitamine e minerali a tutti i tuoi piatti.

3. CAROTA
Le carote sono un’altra delle verdure che si coltivano molto facilmente e possono essere raccolte tra i 30 ei 75 giorni, a seconda del tipo di carota.
Per quanto riguarda la sua cura, è necessario mantenere l’umidità della pianta, ma man mano che inizia a crescere, le annaffiature possono essere più distanziate.

- Prosegue dopo la pubblicità -

4. SPINACI
Questo ortaggio a foglia verde contiene una grande quantità di calcio e ferro, può essere coltivato quasi tutto l’anno e il raccolto può essere raccolto in 45 giorni. Richiedono temperature miti e terreno umido. La raccolta avviene progressivamente, tagliando le foglie più grandi.

- Prosegue dopo la pubblicità -

5. FAGIOLO
I fagioli crescono nel baccello di un legume e sono una fonte di vitamine A, B e C. Sono pronti per essere inclusi nei tuoi stufati, zuppe e insalate quando sono ancora teneri e si spezzano facilmente a metà. I semi appena piantati richiedono 1 pollice di acqua ogni settimana, mentre le piante più mature avranno bisogno di un po’ di più.
Potrai mangiare i tuoi fagioli circa 60 giorni dopo la semina e cresceranno molto bene accanto al mais e alle zucche.

6. ZUCCA
A seconda della varietà, per coltivare zucca o zucca potremmo aver bisogno di un po’ più di spazio e di cure dal freddo, ma in 70 giorni possiamo già utilizzarne i frutti.

- Prosegue dopo la pubblicità -

7. ERBA CIPOLLINA
L’erba cipollina appartiene alla famiglia delle cipolle ed è forse una delle verdure più facili da coltivare. Per crescere prediligono il sole, hanno bisogno di terreno umido e possono essere piantate in vaso. Devi tagliarlo frequentemente per stimolarne la crescita e in 30 giorni potrai raccoglierli.

8. LATTUGA
Per piantare la lattuga avrai bisogno di più spazio, dato che i semi devono essere posti a 20 cm di distanza l’uno dall’altro, ma hanno il vantaggio che sono molto semplici da coltivare e che puoi farlo sia in giardino che in vaso. Richiedono un’umidità costante (anche se non eccessiva) e tra i 30 e gli 80 giorni dopo la germinazione del seme puoi tagliarli per goderti un’insalata biologica e naturale. Cerca di raccoglierli quando le foglie sono ancora tenere per evitare che diventino amari.

- Prosegue dopo la pubblicità -

9. RAPE
Se vuoi mangiare le tue rape, si consiglia di coltivarle all’inizio della primavera oa metà estate. Hanno bisogno di annaffiature abbondanti e badate che la loro radice non diventi troppo grande e fibrosa. In 40 giorni e con poca cura puoi raccoglierli!

10. CETRIOLO
Con temperature calde, spazio confortevole e irrigazione quotidiana, entro 50-70 giorni avrai i tuoi cetrioli, che puoi raccogliere mentre sei ancora immaturo.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Basta poco spazio per avere un orto. Puoi piantare queste verdure in vaso da mettere sul tuo terrazzo o coltivare esemplari rampicanti come i piselli che crescono velocemente contro il muro, coprendo sbarre e supporti. Se vuoi costruire il tuo orto, puoi farlo anche tu! Consulta il manuale per realizzare un giardino sostenibile nella tua casa o scopri come realizzare un giardino di 1 mq

Luce e acqua
Il requisito principale per iniziare a coltivare è la luce. Le tue piante avranno bisogno di almeno sei ore al giorno di luce diretta. Avranno anche bisogno di acqua regolare, soprattutto se le piante sono in vaso.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Con questi suggerimenti, hai già tutte le informazioni nelle tue mani per iniziare a coltivare le tue verdure. Avere un giardino in casa può essere una delle attività più gratificanti, non è così difficile come sembra e una volta fatto ti sentirai più vicino alla natura e potrai servire il tuo cibo con tutto il suo sapore e le sue proprietà intatto.

Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo >https://t.me/globochannel<. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina >www.facebook.com/GloboChanneldotcom<. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1, su instagram.com/globo_channe_ita/ e su linkedin.com/company/globochannel.