Come sarà Amasia, il supercontinente che si formerà tra 200 milioni di anni?

La terra è in continua evoluzione. La tettonica a placche è nota per esistere da decenni. I continenti in continuo movimento, alterando la superficie della terra e modificando la geografia. In tanti commentano Amasia: il supercontinente che si formerà tra 200 milioni di anni. Sarà il risultato dello scontro tra le placche tettoniche dell’America e dell’Asia. Ci sono già speculazioni sulla sua configurazione.

Come sarà Amasia?
Un test è stato fatto per mezzo di un computer. Un lavoro svolto da persone della Curtin University insieme all’Università di Pechino. Una ricreazione dell’attuale movimento delle placche continentali.

- Prosegue dopo la pubblicità -

È così che è stato realizzato uno schema predittivo del pianeta Terra. Una simulazione che ha prodotto un’immagine provvisoria del pianeta tra 200 milioni di anni da oggi. È così che si arriva alla conclusione della fusione tra i continenti.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Tutto indica che le placche tettoniche tendono ad avvicinarsi. Inoltre, il punto d’incontro è l’attuale Oceano Pacifico. È noto che l’America e l’Asia tendono a scontrarsi, cosa che avverrà tra molti milioni di anni.

L’UNIONE TRA ASIA E AMERICA
Dagli anni ’90 ci sono state speculazioni sull’emergere di Amasia . Anche nel 2012 sono state fatte congetture sulla posizione del nuovo supercontinente. È un’immensa distesa di terra.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Pertanto, l’attuale Oceano Pacifico tende a scomparire. I calcoli erano già stati effettuati e si è dedotto che ogni anno si riduce di qualche centimetro. Quello che succede è che è così enorme che il cambiamento non è percettibile.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Anche altri continenti promettono grandi cambiamenti. Ad esempio, si prevede che l’Africa si dividerà in due , poiché il nord del continente si sposta verso l’Asia. Pertanto, avremo una nuova geografia.

Inoltre, capita che il nord Europa tenda ad essere diviso in piccole isole. La formazione di un unico immenso continente si ripeterà, come accadde milioni di anni fa con Pangea , che si frammentò negli attuali continenti.

- Prosegue dopo la pubblicità -

UN MONDO DIVERSO DA QUELLO CHE CONOSCIAMO
Stiamo parlando di come sarà il pianeta tra 200 milioni di anni. La razza umana esisterà ancora in quel momento? Non lo sappiamo, perché è un tempo troppo lontano, impossibile per l’Homo Sapiens.

Inoltre, devono essere considerati aspetti come l’ inquinamento e il cambiamento climatico. Forse è un pianeta senza uno strato di ozono. I mari potrebbero soffrire di inquinamento e molte cose saranno diverse da come le immaginiamo.  Hai mai pensato a come sarà il pianeta tra centinaia di milioni di anni? Bene, è una domanda che la scienza vuole indagare. In questo caso, con l’ausilio di computer che hanno fornito l’immagine del supercontinente Amasia.

- Prosegue dopo la pubblicità -
Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo >https://t.me/globochannel<. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina >www.facebook.com/GloboChanneldotcom<. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1, su instagram.com/globo_channe_ita/ e su linkedin.com/company/globochannel.