E’ vero che i giapponesi stanno progettando un “treno” per la Luna e Marte? La verità è diversa dalla narrazione del web ma comunque incredibile

Sta facendo molto discutere la notizia di un progetto incredibile finalizzato alla costruzione di un “treno ad alta velocità” per la Luna e per Marte. Sul web sono state persino diffuse ipotetiche ricostruzioni che mostrano un convoglio dall’aspetto familiare che viaggia attraverso un tunnel che parte dalla Terra. Quanto è credibile questa ricostruzione e quanto interessa il progetto reale? GloboChannel.com ha effettuato per i suoi lettori un lavoro di fact checking (verifica dei fatti), scoprendo che la realtà è ben diversa da quella che talvolta è rappresentata attraverso articoli diffusi sul web:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Effettuando una ricerca approfondita, infatti, gli autori di GloboChannel.com hanno verificato che tale progetto – menzionato da alcuni siti web – esiste realmente ma non si basa sulla costruzione di tunnel o rotaie da un corpo celeste all’altro (al momento, impossibile da realizzare in base alle conoscenze tecnico-scientifiche): si tratta invece di un sistema ibrido che combina la tecnologia ferroviaria con la propulsione a razzo, chiamato per l’appunto “razzo-treno“. L’idea è stata sviluppata da ricercatori giapponesi del Centro di Spaceologia Umana dell’Università di Kyoto e la società di costruzioni Kajima Corporation hanno svelato i loro piani in una conferenza stampa all’inizio di luglio. Il progetto prevede la costruzione di un tunnel sottovuoto lungo circa 1.000 chilometri ma che resterebbe sulla Terra e che accelererebbe il treno fino a una velocità di 3.000 km/h prima di lanciarlo nello spazio. Una “fionda” più che un treno. Una volta nello spazio (secondo l’ipotesi) il razzo-treno utilizzerebbe i suoi motori a razzo per raggiungere la sua destinazione finale, sia la Luna che Marte:

- Prosegue dopo la pubblicità - ---- Comunicazione di servizio di GloboChannel.com ---- l'articolo prosegue più sotto ----- ---- Fine comunicazione di servizio di GloboChannel.com ---- l'articolo prosegue qui sotto -----

Il progetto è ancora in fase iniziale, ma i ricercatori stimano che potrebbe consentire di viaggiare sulla Luna in circa 20 ore e su Marte in circa 40 giorni, tempi decisamente più brevi rispetto ai metodi di propulsione spaziale tradizionali. Oltre al razzo-treno, i ricercatori stanno anche studiando la possibilità di costruire strutture abitative permanenti nello spazio. Queste strutture, che potrebbero essere orbitanti o situate sulla Luna o su Marte, utilizzerebbero materiali innovativi e tecniche di stampa 3D per essere costruite in modo leggero e resistente. L’obiettivo è quello di creare un ambiente che sia il più possibile simile alla Terra, con gravità artificiale, atmosfera respirabile e produzione di cibo. La struttura che sulla Luna si chiamerebbe Lunar Glass mentre la struttura di Marte si chiamerebbe Mars Glass, e presenterebbe foreste o litorali che replicano la biodiversità della Terra. Anche se questi progetti sembrano futuristici, rappresentano un passo importante nella nostra esplorazione dello spazio e nello sviluppo di tecnologie per rendere i viaggi spaziali più accessibili e sostenibili. Il progetto è stato presentato nel 2022. A tal proposito, riportiamo qui sotto i link ad alcuni video diffusi sul web:

<Elenco degli articoli contenenti i contenuti della conferenza stampa>

- Prosegue dopo la pubblicità -

5 luglio

- Prosegue dopo la pubblicità -

Kansai TV: Inizio delle ricerche sulla “gravità artificiale” Possiamo vivere sulla Luna con questo? Università di Kyoto e Kashima “Vogliamo realizzarlo nel 2050”
https://www.ktv.jp/news/articles/c3bcea8f_d790_4172_a677_717c340416e0.html
Youtube https://www.youtube.com/watch?v=TVQPAHPrdEo

Kyodo News: ricerca congiunta sulla migrazione sulla Luna e su Marte
https://nordot.app/916995673986777088

- Prosegue dopo la pubblicità -

Nihon Keizai Shimbun: L’Università di Kyoto e Kashima concordano di avviare una ricerca congiunta per realizzare strutture a gravità artificiale per vivere sulla Luna e su Marte
https://www.nikkei.com/article/DGXZRSP635766_U2A700C2000000/

Asahi Shimbun Digital: L’Università di Kyoto e Kashima annunciano immagini di viaggi sulla Luna e Marte sul Galaxy Express e di vita in gravità artificiale
https://www.asahi.com/articles/ASQ7567CKQ75PLBJ005.html

- Prosegue dopo la pubblicità -

Sankei Shimbun: La gravità è generata dalla forza centrifuga ricerca congiunta dell’Università di Kyoto e Kashima verso la migrazione verso la Luna e Marte
https://www.sankei.com/article/20220705-EPR2HTDOX5MQHPMMQVR3VTGPZA/

Jiji Press: ricerca congiunta mirata all’abitazione sulla Luna e su Marte, compresi piani per strutture a gravità artificiale – Università di Kyoto e Kashima
https://www.jiji.com/jc/article?k=2022070501046&g=soc

- Prosegue dopo la pubblicità -

 

6 luglio

- Prosegue dopo la pubblicità -

Nikkan Kogyo Shimbun: ricerca congiunta dell’Università di Kyoto e di Kashima sullo spazio abitabile sulla Luna e su Marte
https://www.nikkan.co.jp/articles/view/00641783

Giornale Kensetsu: Il primo sistema di gravità artificiale al mondo/Verso la realizzazione di insediamenti umani nello spazio/Ricerca congiunta di Kajima e dell’Università di Kyoto
https://www.kensetsunews.com/archives/714804

Kentsu Shimbun: Kajima e l’Università di Kyoto ricercano congiuntamente strutture per la gravità artificiale sulla Luna e su Marte
https://www.kentsu.co.jp/webnews/view.asp?cd=220704590014&pub=1&su=1

- Prosegue dopo la pubblicità -

NHK: L’Università di Kyoto e la Kajima Corporation ricercano un impianto di generazione di “gravità” artificiale per migrare sulla Luna e su Marte
https://www3.nhk.or.jp/news/html/20220706/k10013703801000.html

ANN News (Youtube): L’Università di Kyoto e Kashima stanno ricercando congiuntamente strutture per la gravità artificiale per la migrazione verso la Luna e Marte
https://www.youtube.com/watch?v=9ArBsYvCPSg

Giornale sull’aviazione: Kashima, Università di Kyoto e ricerca su strutture a gravità artificiale per “abitazioni” sulla Luna e su Marte
https://www.jwing.net/news/53883

Mynavi News: L’Università di Kyoto e la Kajima Corporation avviano una ricerca congiunta per costruire sistemi sociali sulla Luna e su Marte
https://news.mynavi.jp/techplus/article/20220706-2390872/

- Prosegue dopo la pubblicità -

Asahi Shimbun Digital: Potremmo essere in grado di vivere sulla Luna o su Marte: concetto dell’Università di Kyoto/Kashima, la realizzazione inizierà nel 22° secolo
https://www.asahi.com/articles/DA3S15346751.html

Fonti:

- Prosegue dopo la pubblicità -

#marte #luna #spazio #tecnologia #trenospaziale

Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo >https://t.me/globochannel<. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina >www.facebook.com/GloboChanneldotcom<. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1, su instagram.com/globo_channe_ita/ e su linkedin.com/company/globochannel.