Stati Uniti e Canada mettono al bando le trivellazioni nell’Artico in maniera “permanente”

Il divieto delle estrazioni di gas e petrolio riguarda un’area molto vasta dell’Atlantico, che va dal Maine alla Virginia, e quasi l’intera costa del nord dell’Alaska sull’Artico. Una regione abitata da orsi polari e balene. Contemporaneamente anche il Canada ha messo al bando la trivellazione nell’Artico. A riportarlo è anche Euronews:

Barack Obama vieta le trivellazioni in una parte della costa atlantica e in quella settentrionale dell’Alaska. A poche settimane dalla fine del suo mandato, il presidente statunitense utilizza una legge del 1953 che gli consente di rendere permanente la decisione. Se Donald Trump volesse ribaltarla dovrebbe ricorrere alla Corte Federale. Trump ha più volte detto di voler abrogare molti degli impegni in campo ambientale presi dall’amministrazione Obama.

L’American Petroleum Institute sostiene che il nuovo capo della Casa Bianca potrà annullare il divieto odierno con un semplice memorandum presidenziale.