Australia: trovata una bottiglia del 1886 sulla spiaggia con dentro un messaggio autentico

Il 21 gennaio scorso  una coppia australiana Tonya Illman  e suo marito Kym, mentre passeggiavano sulla spiaggia di  Wedge Island a nord di Perth, hanno trovato una bottiglia di gin di ben 132 anni, con dentro un  messaggio.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Kym pensava fosse spazzatura ma la raccolse  lo stesso perché fu attirato da alcune scritte in rilievo che erano sulla bottiglia e pensò che sarebbe stata benissimo sulla libreria di casa.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Ma una volta a casa i coniugi rimasero stupefatti del rotolo di carta che era inserito nella bottiglia. Così lo estrassero e, dato che era  bagnato lo asciugarono per qualche minuto nel forno.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Sul  foglio di carta vi erano delle scritte in tedesco ed era riportata la data del  12 giugno 1886, data autenticata dal Western Australian Museum.

La bottiglia era stata gettata fuori bordo dalla nave velica tedesca Paula nel 1886 mentre attraversava l’Oceano Indiano, a 950 km dalla costa australiana.  La nave tedesca era  salpata da Cardiff e diretta  a Makassar, in Indonesia.

- Prosegue dopo la pubblicità -

In quegli anni le navi tedesche stavano effettuanto un esperimento di 69 anni che prevedeva il lancio di migliaia di bottiglie in mare per tracciare le correnti oceaniche. Ogni messaggio era contrassegnato con le coordinate della nave, la data e il nome della nave. Il messaggio e la bottiglia ora si trovano esposti al pubblico presso il   Western Australian Museum.

 

 

- Prosegue dopo la pubblicità -