Il racconto di Shady Rizk, un ingegnere informatico sopravvissuto all’esplosione di Beirut.

Condividiamo un video di Sky Tg24, il commento sotto il video riporta: “Il nostro inviato a Beirut, Paolo Fratter, ha intervistato Shady Rizk, un ingegnere informatico di 32 anni miracolosamente sopravvissuto all’esplosione del 4 agosto: si trovava a 400 metri dal luogo della deflagrazione quando ha iniziato a filmare una densa nuvola di fumo nero. Né lui, né i suoi colleghi potevano immaginare che di lì a poco sarebbero esplose 2700 tonnellate di nitrato di ammonio” 

Ricordiamo che l’esplosione ha causato un centinaio di vittime e numerosi feriti, molti gravi. E’ deceduta anche una donna 92enne italiana. Ecco il video del racconto dell’uomo sopravvissuto.

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -

Questo articolo è stato scritto anche grazie al contributo di alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina https://www.facebook.com/GloboChanneldotcom/ è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/globochannel). Inoltre è possibile seguire tutte le news anche sul gruppo Whatsapp di GloboChannel.com cliccando sul seguente link d’invito.

Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo >https://t.me/globochannel<. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina >www.facebook.com/GloboChanneldotcom<. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1, su instagram.com/globo_channe_ita/ e su linkedin.com/company/globochannel.