Il paradosso delle turbine eoliche: troppe pale diminuiscono la potenza del vento secondo un nuovo studio

Il dispiegamento di massa di parchi eolici, insieme ad altre fonti di energia più pulite, sarà probabilmente una parte cruciale della lotta globale per mitigare il cambiamento climatico. Ma piantare turbine eoliche volenti o nolenti senza un’attenta considerazione potrebbe effettivamente essere controproducente. La controversa tesi è stata suggerita da un nuovo studio:

Lo scienziato del centro di ricerca costiero tedesco, Helmholtz-Zentrum Hereon, hanno scoperto che le turbine eoliche rallentano essenzialmente la velocità del vento nell’area immediata e a valle, secondo una ricerca pubblicata sulla rivista Nature Scientific Reports. Raggruppare le turbine eoliche troppo vicine, quindi, rende l’intera azienda agricola meno efficiente, una considerazione importante per le infrastrutture energetiche pulite.

- Prosegue dopo la pubblicità -

I ricercatori hanno simulato le condizioni meteorologiche nel Mare del Nord, dove sono attualmente in fase di sviluppo parchi eolici offshore e altri sono previsti per il futuro, utilizzando modelli meteorologici dettagliati per prevedere l’impatto che le turbine affollate avrebbero sul vento. Quello che hanno scoperto è stato un modello diffuso di rallentamento del vento per gran parte dell’anno, che hanno collegato a un calo di circa il 20% della produzione di energia per qualsiasi altra turbina costruita nell’area colpita. Supponendo che queste simulazioni possano confermare una verità nascosta, si tratterebbe di un grosso problema da risolvere. Non solo per l’industria energetica, ma anche per gli ecosistemi costieri circostanti che potrebbero dipendere da venti più forti, secondo un comunicato stampa.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Capire quale impatto avrebbe il rallentamento del vento sull’ambiente locale è il prossimo passo del team, ha detto nel comunicato l’autore principale e ricercatore di HZH Naveed Akhtar. Dopotutto, passare all’energia eolica, altrimenti intelligente, avrebbe molto meno senso se questa dovesse anneggiare attivamente l’ambiente circostante.

Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.