Come realizzare un sistema di recupero dell’acqua piovana fatto in casa con fusti e bidoni

Recuperare l’acqua piovana significa avere a disposizione una risorsa preziosa, che ci permette di risparmiare sull’utilizzo dell’acqua potabile e di recuperare un bene preziosissimo, anche quando non è necessario. E’ utile ricordare, ad esempio, che l’acqua libera e pulita ci fa bene, ad esempio, per l’irrigazione di frutteti e giardini! Recupero delle acque piovane: vantaggi e usi:

L’acqua piovana raccolta e filtrata può essere utilizzata per la pulizia della casa e il bucato. La sua efficienza di lavaggio è maggiore e consente di risparmiare sia l’acqua potabile che l’utilizzo e l’acquisto di detersivi e anticalcare per la lavatrice. L’uso dell’acqua piovana è adatto per sciacquare il wc senza temere il calcare. L’acqua piovana non lo contiene. Innaffia il giardino o il frutteto senza sprecare acqua, risparmiando acqua potabile. Grazie a speciali sistemi di raccolta, l’acqua piovana può essere utilizzata anche per l’igiene personale, per riempire la vasca da bagno oltre che per la doccia. L’uso dell’acqua piovana è adatto per la pulizia del pavimento e il lavaggio delle stoviglie a mano, oltre che per l’auto:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Uno dei sistemi più semplici per la raccolta dell’acqua piovana per l’irrigazione è quello di posizionare una o più cisterne abbastanza grandi nell’orto o nel frutteto. Anche chi dispone di balcone o terrazzo può raccogliere l’acqua piovana posizionando qualche secchio nei luoghi più adatti. Questo vi permetterà di annaffiare le vostre piante, frutteto e giardino durante i mesi estivi senza dover ricorrere all’acqua potabile. Sistema di raccolta dell’acqua piovana fatto in casa. Anche se non sei molto bravo nel fai-da-te, puoi costruire il tuo sistema di raccolta dell’acqua piovana:

- Prosegue dopo la pubblicità -

È importante prestare particolare attenzione alla scelta del punto della casa dove posizionare la vasca e alla sua altezza da terra. È necessario collegare almeno un tubo di distribuzione dell’acqua piovana. Esistono numerosi tipi di tubi di raccolta e serbatoi in vendita. Per il frutteto e il giardino può essere utile avere un rubinetto per automatizzare l’irrigazione. Installazione di un sistema di raccolta dell’acqua piovana. Seguendo le istruzioni nel video che ti proponiamo, puoi capire quanto può essere semplice installare un sistema di raccolta dell’acqua piovana per esterni o giardini. Dopo aver ottenuto gli strumenti necessari, è possibile procedere all’installazione. I sistemi di raccolta dell’acqua piovana consentono di raccogliere l’acqua piovana dai tetti, filtrarla, conservarla in cisterne e riutilizzarla per il giardino o per uso domestico. Sul web esistono anche molteplici video-tutorial che spiegano come costruire sistemi idraulici per il recupero dell’acqua della pioggia. Alcuni esempi:

Raccolta ACQUA PIOVANA Fai da te 200 litri – link video:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Posizionare un BIDONE per la RACCOLTA dell’ACQUA PIOVANA – link video:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Altri video tutorial (in lingua spagnola):

- Prosegue dopo la pubblicità -

Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo >https://t.me/globochannel<. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina >www.facebook.com/GloboChanneldotcom<. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1, su instagram.com/globo_channe_ita/ e su linkedin.com/company/globochannel.