Scoperta nuova specie di gambero gigante “leggendario” in Tennesee

Scoperto in Tennessee, dal biologo acquatico Chris Taylor, il gigantesco gambero d’acqua dolce ha già un nome scientifico “Simmonsi Barbicambarus” parente stretto del Cornuto Barbicambarus, specie scoperta nel 1884 a circa 130 miglia dal Kentucky. Il nome “Barbicambarus” deriva dalla presenza di minuscole setole simili a peli che danno l’impressione di una barba, poste sulle antenne di questi gamberi.

“Se tu fossi un biologo acquatico e avessi visto questa cosa, è solo a causa delle dimensioni e delle setole sulle antenne, riconoscibili come qualcosa di veramente diverso “. Afferma Taylor.
I ricercatori hanno prima imparato a conoscere questa nuova specie già nel 2009, quando un uomo del posto ha contattato un biologo proveniente dall’Eastern Kentucky University. A quel punto, in seguito Taylor, aveva immaginato all’inizio che il gambero avvistato fosse un Cornuto Barbicambarus, ma era molto insolito per il semplice fatto che la creatura si trovava così lontano dal suo terreno naturale. Oltre alla sua caratteristica di “peloso”, il gambero gigante scoperto ha anche la particolarità di nascondersi sotto le rocce, i suoi misteriosi avvistamenti lo avevano quindi reso “leggendario”, un criptide, come il big-foot. L’esemplare ritrovato è stato infatti ritrovato sotto un macigno, e grazie allo studio degli esperti che ha visto esaminare il DNA del crostaceo confrontando poi la nuova specie con alcune presenti nei musei, che si è dedotto si trattava di una specie del tutto nuova.

- Prosegue dopo la pubblicità -
Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.