Volete dimagrire? Spegnete il termosifone. Lo dice uno studio Londinese

Uno studio condotto presso l’Università di Londra pare sia terminato con la conclusione che che se gli esseri umani vivono in un ambiente costantemente caldo, la capacità del nostro corpo di convertire il tessuto adiposo bruno in energia e calore si riduce in modo permanente, disperdendo calorie e contrastando i ‘rotoli’ che minano la nostra linea. Questo non accade però con i cambiamenti di temperatura costanti, secondo lo studio di Fiona Johnson infatti coloro che abitano in ambienti con temperature variabili, differenti quindi dai climi tropicali o desertici, sono vittime del sovrappeso anche a causa di questo particolare. In pratica se vivessimo in un ambiente dove fa sempre caldo probabilmente avremmo più possibilità di dimagrire, ma vivendo in ambienti con temperature variabili a seconda delle stagioni secondo lo studio dovremmo prestare attenzioni a non “nasconderci” troppo dal freddo, forse più fazzoletti per il naso ma meno chili di troppo.

Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.