Puglia, a Galatina il canile degli orrori: cani divorati da larve – VIDEO

Un’altra storia degli orrori. Protagonisti sono i cani del canile di Galatina: sono immagini che non vi mostriamo con piacere. L’inviata entra dentro il canile di Galatina. Il Canile è stato gestito dall’ENPA per oltre dieci anni, il comune esborsava circa 17.000,00 euro al mese. Il 1 luglio 2015 è subentrato un nuovo gestore. All’ingresso della nuova gestione si è scoperto l’inferno. L’80% dei cani è risultato divorato da larve, mosche, zecche, pulci, rogne e leishmaniosi. Già nel 2009 i Nas avevano sequestrato la struttura perché aveva oltre 500 cani rispetto ai 250 possibili. Dal 2009 al 2015 la situazione non è cambiata. Servizio di Mary Tota (La7):

- Prosegue dopo la pubblicità -

 

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -