Las Vegas: 58 morti e 515 feriti. Il killer suicida aveva 19 fucili nella camera d’albergo

E’ di almeno 58 morti e 515 feriti il bilancio della tragedia avvenuta a Las Vegas nei pressi del Mandalay Bay Casino, sul famoso strip della città del Nevada. Un uomo, Stephen Paddock di 64 anni, dalle finestre di una stanza al 32° piano dell’albergo Mandalay  ha fatto fuoco come un folle sulle 22.000 persone che si trovavano nella piazza per assistere al concerto contry.

Il killer avrebbe utilizzato un “grilletto a manovella’ per aumentare il numero di colpi esplosi che permette di sparare circa 700 colpi al minuto. Il killer, dopo aver ucciso e ferito quasi 600 persone,  prima che la polizia facesse irruzione nella camera d’albergo, si è suicidato.  Nella sua camera d’albergo sono stati trovati 19 fucili e due di questi erano  su dei treppiedi rivolti verso la finestra.

- Prosegue dopo la pubblicità -

L’uomo era un  ex commercialista benestante che  amava la caccia e il volo. Secondo il fratello Eric,  l’uomo era un tranquillo e benestante pensionato. Dal 2013 era proprietario di una casa monofamiliare pagata 370 mila dollari in un complesso residenziale per over 55 a Mesquite, meno di cento chilometri a nord di Las Vegas, e qui abitava dal giugno del 2016. Non si capisce quale sia stato il motivo che ha portato l’uomo a fare una simile gesto.

- Prosegue dopo la pubblicità - ---- Comunicazione di servizio di GloboChannel.com ---- l'articolo prosegue più sotto ----- ---- Fine comunicazione di servizio di GloboChannel.com ---- l'articolo prosegue qui sotto -----

Si è appreso che l’Isis, tramite  l’agenzia Amaq, ha rivendicato la strage di Las Vegas, smentito dall’Fbi che ha dichiarato: “Per il momento non è stato trovato alcun legame tra lo stragista di Las Vegas e organizzazioni terroristiche.”

Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo >https://t.me/globochannel<. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina >www.facebook.com/GloboChanneldotcom<. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1, su instagram.com/globo_channe_ita/ e su linkedin.com/company/globochannel.