La scorta di Putin: caccia “incollati” all’aereo presidenziale – VIDEO

Mentre Putin sorvolava la Siria sulla sua versione presidenziale del Tupolev Tu-214SR (versione modificata di un aereo civile che può trasportare più di 200 passeggeri in classe standard) l’aereo è scortato da due caccia multiruolo Sukhoi Su-30 che non perdono mai di vista l’aereo presidenziale durante il volo verso la base aerea di Khmeimim, in Siria.

- Prosegue dopo la pubblicità -

La caratteristica più importante del mezzo sono le sue strutture di comunicazione che praticamente permettono al Presidente di gestire il Paese dal cielo. Per questo motivo è soprannominato “l’aereo dell’Apocalisse“: in caso di guerra nucleare permetterebbe al leader russo di comandare tutte le forze militari da una posizione sicura.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Un TU214 standard costa circa 24 milioni di euro, ma il Cremlino ha pagato più o meno 130 milioni di euro per tre versioni modificate tra il 2009 e il 2012. Il presidente trascorre centinaia di ore in volo ogni anno e dispone di una flotta di oltre 10 mezzi a sua disposizione. VIDEO:

- Prosegue dopo la pubblicità -