L’imballaggio ecologico migliore della plastica che puoi anche mangiare: è fatto di alghe

Il mondo è inondato dall’inquinamento causato dalle confezioni di plastica, ma fortunatamente alcune persone stanno lavorando duramente per sviluppare valide alternative eco-compatibiliEvoware , con sede in Indonesia, confeziona gli alimenti con un materiale inaspettato: le alghe. Invece di ostruire i nostri oceani, l’imballaggio non tossico a base di alghe si biodegrada naturalmente ed è commestibile.

- Prosegue dopo la pubblicità -

La confezione biodegradabile al 100% di Evoware dura due anni sullo scaffale ed è stampabile e termosaldabile. È anche un fertilizzante naturale per piante. Puoi mangiare la confezione, sfruttando l’alto contenuto di fibre, minerali e vitamine. Ad esempio, potrebbe servire come involucro di hamburger e non sarebbe necessario rimuovere la confezione prima di mangiare l’hamburger. Oppure potrebbe contenere un condimento istantaneo di noodle e quando un consumatore versa dell’acqua calda per fare gli spaghetti, la confezione si dissolve. In Inghilterra, come avevamo riportato in un altro articolo, il governo ha dichiarato guerra alla plastica monouso promuovendo ad esempio la creazione di industrie che producono cannucce fatte di carta al posto della plastica tossica ed inquinante. Le alghe potrebbero risultare un’ottima alternativa, essendo persino commestibili. Evoware sul suo sito web descrive il suo prodotto come “quasi insapore e inodore“. Le confezioni di alghe possono anche formare bustine per contenere articoli non alimentari come saponi o assorbenti igienici. Una foto illustra alcuni esempi:

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -

Le sfide ambientali motivano l’azienda, in quanto l’Indonesia è il secondo maggior produttore di plastica oceanica. Gli oceani sono invasi dalla plastica che intacca così animali e vegetali, mettendo a rischio anche la salute dell’uomo. Ma il co-fondatore David Christian sostiene in un video che il loro progetto ha anche lo scopo di aiutare i poveri allevatori di alghe nel paese. L’Indonesia è il più grande paese produttore di alghe, secondo Christian – ma molti agricoltori, a causa di una lunga catena di commercializzazione, non guadagnano abbastanza e spesso, a causa di ciò, sono in debito con gli strozzini. I loro bambini sono malnutriti e non possono frequentare la scuola. E sfortunatamente molte delle alghe sono sprecate in questo momento, ha aggiunto. Evoware intende utilizzarle e aumentare i redditi di questi agricoltori trasformando le alghe in imballaggi a rifiuto zero. Un video diffuso dall’azienda:

- Prosegue dopo la pubblicità -

La società ha dichiarato sul proprio sito Web: “Attraverso i prodotti Evoware, le persone si evolvono per essere più vicine alla natura e vivere una vita più responsabile e sostenibile“. Puoi saperne di più qui. Questo articolo è stato scritto anche grazie al contributo di alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina https://www.facebook.com/GloboChanneldotcom/ è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/globochannel).

+ Evoware Immagini via Evoware