Press "Enter" to skip to content

Neonata nasce “incinta” un caso rarissimo, vediamo quando può accadere:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Una donna colombiana ha dato alla luce un bambino il cui addome conteneva il corpo piccolo, mezzo formato – ma ancora in crescita – della sorella gemella.Questo tipo di nascita, un esempio di “feto nel feto”, è molto raro.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Il primo caso è stato descritto in una rivista medica britannica nel 1808 e si pensa che si verifichi in circa una su ogni 500.000 nascite . Negli ultimi anni, nascite simili sono avvenute in India , in Indonesia e a Singapore .

- Prosegue dopo la pubblicità -

L’ultimo caso è stato ancora più insolito, poiché i medici hanno identificato chiaramente il feto nel feto durante la gravidanza, ha affermato il dottor Miguel Parra-Saavedra, uno specialista in gravidanza ad alto rischio a Baranquilla, in Colombia, che ha seguito la nascita.

Vide per la prima volta la madre, Monica Vega , durante la sua 35a settimana di gravidanza, a cinque settimane dalla nascita. L’ostetrico che aveva seguito la donna credeva che il suo feto avesse una cisti al fegato.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Usando il Doppler a colori e l’imaging ad ultrasuoni 3D / 4D , il dottor Parra-Saavedra è stato in grado di vedere che lo spazio pieno di liquido conteneva in realtà un bambino minuscolo, supportato da un cordone ombelicale separato che estraeva il sangue dove si collegava all’intestino del gemello più grande.

Ho spiegato la situazione alla madre e lei ha detto: ‘Cosa? No, dottore, questo è impossibile “”, ha detto la dottoressa Parra-Saavedra. “Ma le ho spiegato passo dopo passo, e lei ha capito.”

Il dottore ha avvisato una rete di notizie televisive locali, che ha seguito la signora Vega, che ora ha 33 anni, attraverso la nascita di sua figlia, Itzamara, e l’intervento chirurgico per rimuovere il gemello parzialmente formato di Itzamara. (Il dottor Parra-Saavedra aveva sviluppato relazioni con diversi giornalisti durante l’epidemia di Zika in Colombia nel 2016, perché trattava madri i cui bambini avevano microcefalia, o teste piccole, causate dal virus.)

- Prosegue dopo la pubblicità -

Il 22 febbraio, quando Itzamara era a 37 settimane e pesava circa sette chili, i medici decisero di farla nascere con taglio cesareo, perché temevano che il gemello interno le avrebbe schiacciato gli organi addominali. Il giorno successivo, hanno rimosso il gemello fetale con un intervento laparoscopico. Era lungo circa due pollici e aveva una testa e gli arti rudimentali, ma mancava di cervello e cuore, ha detto il dottor Parra-Saavedra.

Il feto nel feto è talvolta diagnosticato erroneamente come un teratoma , un tumore che può contenere ossa, tessuto muscolare e capelli. Si sta effettuando un confronto del DNA, ma il Dr. Parra-Saavedra non ha dubbi sul fatto che i feti abbiano iniziato come gemelli identici dallo stesso ovulo. Poiché il feto più piccolo ha ricevuto nutrimento dal suo fratello, è chiamato un eteropago o gemello parassitario .

Alcuni gemelli heteropagus nascono congiunti ai loro fratelli sani, mentre alcuni crescono parzialmente all’interno e parzialmente all’esterno del corpo del gemello. Si ritiene che la condizione del feto nel feto si presenti subito dopo il 17 ° giorno di gestazione , quando l’embrione si appiattisce come un disco e poi si ripiega su se stesso per formare il feto allungato. I medici ritengono che in casi estremamente rari, gli embrioni gemelli si dividano solo parzialmente e quello più grande si avvolge attorno al più piccolo.

- Prosegue dopo la pubblicità -

La condizione potrebbe non essere rilevata per molti anni. Nel 2015, una donna inglese di 45 anni residente a Cipro è stata sottoposta a un intervento chirurgico per quello che sembrava essere un tumore di quattro pollici nella sua ovaia.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Alla dissezione, la crescita si è rivelata avere una faccia parzialmente formata con un occhio, un dente e capelli neri. I medici conclusero che era un gemello che aveva assorbito mentre era nel grembo materno. Itzamara sta crescendo bene, ha detto il dottor Parra-Saavedra. “Ha una piccola cicatrice sull’addome, ma ora è una bambina normale, tranne per il fatto che tutto il mondo parla di lei.

Fonte:nytimes.com

Questo articolo è stato scritto anche grazie al contributo di alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina https://www.facebook.com/GloboChanneldotcom/ è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/globochannel). Inoltre è possibile seguire tutte le news anche sul gruppo Whatsapp di GloboChannel.com cliccando sul seguente link d’invito.

error: Non sei autorizzato a copiare questo materiale. Per richieste e/o chiarimenti puoi scriverci.