Press "Enter" to skip to content

Stanotte occhi all’insù per la Superluna “rosa”

Una superluna “rosa” è prevista per l’inizio di aprile, segnando l’arrivo della primavera con l’evento lunare più grande e più luminoso del 2020:

- Prosegue dopo la pubblicità -

La prima luna piena dopo l’equinozio di primavera sarà una superluna rosa e sarà visibile la sera di martedì 7 aprile. È chiamato “rosa” in onore di un fiore selvatico, non perché la luce è in realtà rosa, il fiore selvatico originario del Nord America chiamato “phlox subulata”, ha una vivida tonalità rosa ed è un segno comune di primavera. Sarà la superluna più grande e più luminosa dell’anno e riempirà il cielo notturno con un tributo luminoso alla stagione appena iniziata.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Una superluna in genere si verifica solo una volta all’anno, quando la luna piena coincide con la sua posizione nel punto orbitale più vicino alla Terra, chiamato perigeo. Rispetto alle lune piene standard, le superluna possono apparire più grandi del 7-14% e più luminose del 30%. Questi episodi sono relativamente rari perché il percorso orbitale della luna intorno alla Terra è ellittico anziché circolare, il che significa che le lune piene si verificano raramente quando anche la luna è al suo perigeo. Piuttosto, la maggior parte delle lune piene si verificano quando la luna è più lontana dalla Terra, facendola sembrare più fioca e non abbastanza grande. Secondo Tania de Sales Marques del Royal Observatory, la superluna “rosa” inizierà a trovarsi alla minima distanza dal nostro pianeta alle 19:10 del 7 aprile, la luna piena è prevista alle 4:35 della notte dell’8 aprile. “La cosa migliore da fare è aspettare fino a quando il sole è tramontato e il cielo è buio, trovare una visuale libera del cielo e il tempo lo consenta di vedere una luna leggermente più luminosa del solito“, ha detto de Sales Marques ha detto a Newsweek. “E se stai pensando di scattare una foto per celebrare l’occasione, tieni presente che avrai bisogno di attrezzature adeguate, come una fotocamera con un lungo teleobiettivo, poiché la luna catturata su un telefono sembrerà più una chiazza “. Quindi tutti pronti per lo spettacolo? Ovviamente dal balcone di casa!!! Fonte:dailymail.co.uk

- Prosegue dopo la pubblicità -

Questo articolo è stato scritto anche grazie al contributo di alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina https://www.facebook.com/GloboChanneldotcom/ è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/globochannel). Inoltre è possibile seguire tutte le news anche sul gruppo Whatsapp di GloboChannel.com cliccando sul seguente link d’invito.

error: Non sei autorizzato a copiare questo materiale. Per richieste e/o chiarimenti puoi scriverci.