Press "Enter" to skip to content

Come riordinare il guardaroba, ecco alcuni trucchi per avere sempre un armadio in ordine.

Hai preso la decisione. Finalmente l’hai fatto: hai intenzione di ordinare il tuo armadio. E’ deciso, oggi è il giorno. Ma quando inizi scopri l’inevitabile: il disordine è impossibile da gestire se non riduci la quantità di vestiti immagazzinati. In realtà, non è che il tuo armadio sia così disordinato; il problema principale è che non c’è spazio. Quindi, prendi la seconda grande decisione della giornata: ti libererai di ciò che non usi più. Prendi delle borse: una per i vestiti che stai per buttare via, una per quelli da regalare e una per quelli da vendere.

- Prosegue dopo la pubblicità -

La premessa di ridurre, riciclare, riutilizzare sembra molto semplice. Ma a volte è abbastanza complicato sapere come metterlo in pratica. E soprattutto con i vestiti, sembra ancora più complicato. Soprattutto perché è difficile per noi avere uno sguardo oggettivo. Come separarsi da un abito che ci ha accompagnato? Come eliminare pantaloni che ci sono costati una fortuna? Non preoccuparti. Qualcuno ha pensato alla soluzione per te e sarai sorpreso di scoprire quanto sia facile da applicare. Se hai preso la decisione di ordinare l’armadio: vai avanti! E quando non sai cosa fare con un capo, leggi queste semplici indicazioni e arriverà la risposta!

- Prosegue dopo la pubblicità -

1.Imparare ad organizzare l’armadio in piccole e semplici mosse: eliminare ciò che non usi
Questo è il principio base prima di iniziare a ordinare un guardaroba, dovresti sempre dire addio ai vestiti che non indossi o, come dice la filosofia Marie Kondo, che non ci rendono felici. Tutto quello che devi fare è usare il buon senso: se non li hai usati nell’ultimo anno, sbarazzati di esso.

- Prosegue dopo la pubblicità -

2. Classificare i vestiti in base alle stagioni. Prima era molto semplice: inverno ed estate. Ora , ci sono capi “intermedi” e li usiamo sia in inverno che in estate. Pertanto, prima di riporre gli indumenti, è necessario classificarli per stagione. Se hai abbastanza spazio, puoi conservare tutti i vestiti nel tuo guardaroba, ma se non hai lo spazio desiderato, puoi conservare quelli stagionali e conservare il resto in una scatola.
3. Ordina l’armadio per categorie. È molto importante essere chiari su dove tutto è nel tuo armadio. Per fare questo, devi creare gruppi di capi come “pantaloni” o “magliette”. In questo modo, trovi sempre quello che stai cercando e sprechi tempo nella ricerca del tuo capo preferito.
4. Piega i capi in modo da poterli vedere. È molto importante che il tuo guardaroba sia organizzato in modo tale che quando cerchi un capo puoi prenderlo senza doverli togliere tutti. Quindi ci sono diversi modi per piegare le magliette o altri capi in verticale, in modo che siano tutti visibili.

- Prosegue dopo la pubblicità -

5. Usa le scatole. Per mantenere in ordine un armadio, le scatole sono essenziali. Ti consentono di conservare molte cose in un piccolo spazio. Inoltre, in vista, è molto più ordinato. Si consiglia di utilizzare scatole di plastica in modo da poter vedere cosa c’è dentro. Tuttavia, il design della scatola è una tua scelta.
6. Usare appendini per abiti lunghi. È importante che gli abiti non si pieghino. Per questo, l’uso di appendiabiti è essenziale. Tutti i vestiti lunghi o anche i tuoi vestiti preferiti devi appenderli nel tuo guardaroba.
7. Assegna uno spazio per le scarpe. Molte volte quando ordini il tuo armadio, non pensi alle scarpe e quando finisci, ti rendi conto che non avevi pensato a un posto per loro. Quindi, li lasci sotto i vestiti appesi ai ganci. È importante assegnare un posto alle scarpe perché se non si preoccupano di scegliere il nostro look . Possono essere conservati in scatole o anche su scarpiere o armadietti.

8. Lascia spazio agli accessori. Cinture, zaini … Sono cose che tieni nel tuo guardaroba e che molte volte hai mescolato tra i cassetti. Ecco perché è importante utilizzare piccole scatole o classificatori per memorizzarli.

- Prosegue dopo la pubblicità -

9. Dai il tuo tocco personale. Per sentirti a tuo agio con il tuo guardaroba, è essenziale dargli il tuo tocco personale. Organizzalo a modo tuo e dagli il tuo tocco. Ciò non significa che non dovresti seguire i passaggi precedenti ma puoi averlo in modo da sentirti a tuo agio ogni volta che lo vedi quando entri nella tua stanza. Puoi persino decorarlo con vinili o immagini che ti piacciono e darti una buona atmosfera.

10. Mantieni l’ordine. Ultimo ma non meno importante, devi mantenere l’ordine, perché se riordini il tuo guardaroba ma dopo due giorni torna come prima, non avrebbe alcun senso. Per raggiungere questo obiettivo, è importante monitorare quotidianamente o settimanalmente. Ogni giorno o, se non vuoi, ogni settimana, devi vedere se tutto è in ordine. In caso contrario, devi riorganizzare i vestiti e vedere se ti piace come appare. Questo richiede solo 5 minuti del tuo tempo e ti consente di tenere in ordine l’armadio. Tutto chiaro?Adesso proviamoci!

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -

Questo articolo è stato scritto anche grazie al contributo di alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina https://www.facebook.com/GloboChanneldotcom/ è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/globochannel). Inoltre è possibile seguire tutte le news anche sul gruppo Whatsapp di GloboChannel.com cliccando sul seguente link d’invito.

 

error: Non sei autorizzato a copiare questo materiale. Per richieste e/o chiarimenti puoi scriverci.