Stelle cadenti: ecco perchè accade, come e quando guardare questo spettacolo

Durante tutto l’anno, mentre la Terra ruota attorno al sole, passa attraverso flussi di detriti cosmici. Le conseguenti piogge di meteoriti possono illuminare i cieli notturni dal tramonto all’alba e se sei fortunato, potresti riuscire a intravederle. La prossima pioggia che potresti vedere è conosciuta come Perseidi. Attivo dal 17 luglio al 26 agosto, dovrebbe essere al suo apice da martedì sera a mercoledì mattina, o dall’11 al 12 agosto.

Le Perseidi illuminano il cielo notturno quando la Terra si imbatte in pezzi di detriti cosmici lasciati dalla cometa Swift-Tuttle. “La palla di neve” è larga 17 miglia e impiega circa 133 anni per orbitare intorno al sole. La sua ultima tornata è stata nel 1992. Se vedi una pioggia di meteoriti, quello che vedi di solito sono gli avanzi di una cometa ghiacciata che si schiantano nell’atmosfera terrestre.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Le comete sono una specie di palle di neve sporche: mentre viaggiano attraverso il sistema solare, si lasciano dietro una scia polverosa di rocce e ghiaccio che rimane nello spazio molto tempo dopo la loro partenza. Quando la Terra passa attraverso queste cascate di rifiuti di comete, i frammenti di detriti, che possono essere piccoli come granelli di sabbia, perforano il cielo a una velocità tale da esplodere, creando uno spettacolo pirotecnico celeste.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Una regola generale con gli sciami di meteoriti: non stai mai guardando la Terra attraversare i resti dell’orbita più recente di una cometa. Quelli che vediamo e chiamiamo “stelle cadenti” e che bruciano provengono dai passaggi precedenti anche di centinaia di anni. Ad esempio, durante la pioggia di meteoriti delle Perseidi del 2020 stai vedendo meteore espulse da quando la sua cometa madre, la cometa Swift-Tuttle, visitò la zona nel 1862 o prima, non dal suo passaggio più recente nel 1992. Quelle verranno viste tra qualche anno.

Il modo migliore per vedere una pioggia di meteoriti è raggiungere un luogo che abbia una visione chiara dell’intero cielo notturno, lontano dalle luci della città e dal traffico. Per massimizzare le tue possibilità di assistere allo spettacolo, cerca un punto che offra una visuale ampia e senza ostacoli. Pezzi e frammenti di sciami meteorici sono visibili per un certo periodo di tempo, ma raggiungono un picco visibile dal tramonto all’alba in alcuni giorni. Quei giorni sono quando l’orbita della Terra attraversa la parte più spessa del flusso cosmico. Gli sciami meteorici possono variare nei periodi di punta, con alcuni che raggiungono il loro massimo solo per poche ore e altri per diverse notti. I rovesci tendono ad essere più visibili dopo la mezzanotte e prima dell’alba.

- Prosegue dopo la pubblicità -

È meglio usare l’occhio nudo per individuare una pioggia di meteoriti. Binocoli o telescopi tendono a limitare il campo visivo. Potrebbe essere necessario trascorrere circa mezz’ora al buio per consentire ai tuoi occhi di abituarsi alla luce ridotta. Gli osservatori delle stelle dovrebbero essere avvertiti che la luce della luna può “dar fastidio allo spettacolo”. Ma se ciò accade, di solito ci sono live streaming di meteoriti come quelli ospitati dalla NASA e da Slooh. L’International Meteor Organization elenca una varietà di sciami meteorici che possono essere visti nel 2020.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Questo articolo è stato scritto anche grazie al contributo di alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina https://www.facebook.com/GloboChanneldotcom/ è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/globochannel). Inoltre è possibile seguire tutte le news anche sul gruppo Whatsapp di GloboChannel.com cliccando sul seguente link d’invito.

Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.