Cattolica: turista non sapeva di essere incinta, partorisce in spiaggia il suo settimo figlio

Era in vacanza a Cattolica, in uno stabilimento balneare, quando una donna austriaca di 45 anni, ha partorito il suo settimo figlio. Non Sapeva di essere incinta e ha iniziato ad avere forti dolori proprio sulla spiaggia. Insieme al marito ha deciso poi di registrare il bambino appena nato all’anagrafe di Cattolica e l’hanno chiamato Paolo, proprio come i bagnino che li ha aiutati. Il piccolo è nato sotto l’ombrellone, il primo agosto di quest’anno.

Mamma e piccolo sono stati portati subito in ospedale Infermi di Rimini. La coppia ha già altri 6 figli: il più grande ha 21 anni il più piccolo 10 anni. Secondo quanto è stato diffuso la donna di nome Tamara verso le 18 si stava recando verso la toilette dello stabilimento balneare, ma subito dopo ha iniziato a chiamare aiuto perchè appunto stava per partorire. Per fortuna in spiaggia c’era anche un infermiera che l’ha aiutata molto. Appena nato il bebè non dava segni di vita infatti alcuni presenti hanno dichiarato: “Temevamo fosse morto“. Ma, per fortuna dopo un pizzicotto il piccolo ha iniziato a piangere e tutti si sono rasserenati. Successivamente è anche arrivata l’ambulanza del 118.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Maria Belemmi, proprietaria dello stabilimento “Bagni 5” ha detto: “Sono qui da 60 anni, non mi era mai capitato di vedere nascere un bambino in spiaggia. La madre, in vacanza con il marito e alcuni dei sei figli, è cliente da alcuni anni“. All’ingresso dello stabilimento è stato posto un fiocco azzurro e l’assessore al turismo ,Nicoletta Olivieri ha voluto incontrare la coppia per far loro gli auguri.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Non sapere di essere incinta, è possibile?E’ raro, ma può capitare“, risponde la dott.ssa Pifarotti.Accade soprattutto se una ragazza giovane non è abituata ad osservare i cambiamenti del proprio corpo. Inoltre, se i segnali della gravidanza non sono così evidenti, li si può scambiare per disturbi passeggeri come un mal di pancia o un po’ di nausea. A questo si aggiunge la paura di un evento che non si è pronte a vivere, che porta a far finta di niente ed ignorare certi segni che per un’altra donna sarebbero inequivocabili. Senza considerare una buona dose di ingenuità, che porta a ritenere impossibile una gravidanza dopo un solo rapporto non protetto o usando metodi contraccettivi scarsamente affidabili, come il coito interrotto”, dice la dottoressa.

Ma il pancione? La pancia inizia a crescere verso i 4/5 mesi, ma se si è in sovrappeso l’aumento di volume può essere collegato appunto a volume adiposo. Se invece si è magri, può capire che anche il piccolo sia piccolino e quindi la pancia non cresce in modo spropositato e la donna stessa non si rende conto che ci sia un bambino. Anche i movimenti del bambino, in alcune situazioni non vengono avvertiti come tali, soprattutto se si ha un ciclo irregolare. La gravidanza nella maggior parte dei casi prosegue finchè qualcosa non ci spinge a fare qualche esame o controllo del caso. A volte, come il caso in questione non ci si rende conto della gravidanza fino al momento del parto.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Fonte: nostrofiglio.it

- Prosegue dopo la pubblicità -

Questo articolo è stato scritto anche grazie al contributo di alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina https://www.facebook.com/GloboChanneldotcom/ è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/globochannel). Inoltre è possibile seguire tutte le news anche sul gruppo Whatsapp di GloboChannel.com cliccando sul seguente link d’invito.

Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.