Come costruire un ambiente di squadra collaborativo: “trucchi” e consigli utili per apparire piacevole ai dipendenti e creare un clima armonioso nell’ambiente di lavoro. Guida gratuita online

Non è fantastico quando puoi lavorare facilmente insieme ai tuoi colleghi su un progetto? Anche se non comunichi in modo così efficace ora, c’è molto che puoi fare per migliorare. Lo sviluppo di un team aperto e fiducioso potrebbe richiedere un po’ di tempo per abituarsi, ma renderà molto più facile la gestione di qualsiasi progetto su cui lavori. Se desideri un team più aperto e coinvolto, ti guideremo attraverso tutto ciò che devi sapere, dalla definizione degli obiettivi alla gestione di più persone per la massima produttività. Anzitutto, fondamentale risulta determinare l’obiettivo generale del progetto:

I team sono più efficaci sapendo a cosa stanno lavorando. Quando riunisci la tua squadra, fai sapere a ogni membro esattamente quale sia il risultato finale che ti aspetti dal progetto. In questo modo, tutti rimangono sulla stessa pagina e possono concentrarsi su ciò che deve essere fatto per completarlo. Assicurati di poter spiegare perché il progetto a cui stai lavorando è importante e perché i membri dovrebbero preoccuparsene in modo che si sentano motivati.  Ad esempio, potresti riunire un team per sviluppare una nuova campagna di marketing rivolta agli adolescenti in modo da poter trovare nuovi clienti.
Potresti voler determinare il tuo obiettivo generale prima di mettere insieme una squadra in modo da poter pensare ad alcune persone che si adatterebbero davvero bene al progetto. Occorre poi stabilire standard e aspettative chiari per il gruppo:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Tieni tutti aggiornati per impedire loro di andare in direzioni diverse. Evita di spiegare l’obiettivo generale e di lasciar perdere i membri del tuo team senza alcuna guida. Invece, tratta in modo approfondito ciò che ti aspetti dalla fine del progetto e le linee guida che i tuoi colleghi devono seguire. Fornisci indicazioni chiare sui passaggi da eseguire, fissa le scadenze per il completamento delle attività e discuti l’etica del lavoro che desideri dal gruppo.  Alcune domande che puoi porre al tuo team includono “Cosa significa per te la parola successo?” o “Quali azioni possiamo intraprendere per soddisfare i nostri standard?” Questo aiuta il gruppo a sentirsi più coinvolto fin dall’inizio. Delegare le responsabilità in base ai punti di forza:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Le persone hanno più successo facendo qualcosa in cui sono abili. Vai in giro da ogni membro del team e chiedi loro quali sono le aree in cui hanno più competenza. Quando le competenze di qualcuno si allineano con uno qualsiasi dei compiti, chiedi loro di lavorarci sopra in modo da può ottenere i migliori risultati. Cerca di suddividere tutte le cose che devi fare per raggiungere il tuo obiettivo generale e dare a ciascun membro del team un buon equilibrio di cose da fare.  Ad esempio, se stai lavorando a una campagna pubblicitaria, potresti avere un mockup di graphic designer alcuni esempi di pubblicità, uno scrittore che lavora sulla copia e un gestore di social media che trova il pubblico e determina cosa fornirà il maggior coinvolgimento. Cerca modi per associare le persone nel tuo gruppo in modo da poter avere più punti di vista su un’attività. Utilizzare strumenti online collaborativi:

Molti programmi ti permettono di lavorare sugli stessi file, anche da remoto. Cerca un’app di gestione dei progetti da utilizzare in modo che tutti possano vedere quali attività devono essere eseguite e cosa è già stato completato. Se hai bisogno di lavorare sulle stesse cose, registrati a un servizio di archiviazione cloud per condividere file o lavorare su documenti web che più persone possono modificare contemporaneamente, come Google Docs. In questo modo, puoi vedere tutti su cosa stanno lavorando gli altri membri del tuo team.
Alcune buone app per la gestione dei progetti includono Microsoft Project, Basecamp, Trello o Teamwork. Le opzioni di archiviazione cloud includono Google Drive, Dropbox, OneDrive e iCloud. Incontrati regolarmente per discutere del lavoro che hai svolto:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Il check-in aiuta tutti a rimanere concentrati. Prova a organizzare un incontro quotidiano in cui puoi discutere di ciò che deve essere fatto per la giornata e di dove hai interrotto gli altri compiti. Se non puoi incontrarti tutti i giorni, incontrati almeno una volta alla settimana per parlare dei tuoi progressi e dei prossimi passi che devi compiere per raggiungere il tuo obiettivo.  Se lavori come un team remoto, partecipa a una videochiamata in modo da poter continuare a parlare faccia a faccia. Condividi nuove informazioni e notizie apertamente:

- Prosegue dopo la pubblicità -

È più probabile che il tuo team si apra se ti vede fare la stessa cosa per primo. Ogni volta che siete insieme, condividete eventuali aggiornamenti o notizie sul progetto in modo che rimangano al corrente. Sii completamente aperto e onesto con loro, soprattutto se commetti un errore, poiché mostra ai tuoi colleghi che è sicuro aprirsi.
Se c’è un problema, prova a risolverlo subito in modo che i membri del team riconoscano che va bene commettere un errore e sarai in grado di risolverlo. Consenti ai membri del team di condividere i loro pensieri:

Il tuo team apprezzerà sentirsi ascoltato e offrire le proprie opinioni. Apri la discussione a tutti i membri del tuo team e chiedi loro se hanno consigli o dubbi sul progetto. Mentre qualcuno sta parlando, prestagli tutta la tua attenzione ed evita di interromperlo. Usa il punto che hanno fatto come punto di partenza per la parte successiva della conversazione.
Evita di punire o giudicare i tuoi compagni di squadra quando si aprono, altrimenti non avranno la sensazione di poter dire quello che pensano. Concedi a ogni membro del team la stessa quantità di tempo per parlare per assicurarti che tutti si sentano ascoltati.  Dai al tuo team l’opportunità di avvicinarti anche al di fuori delle riunioni in modo che possano parlare con te ogni volta che ne sentono il bisogno.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Mostra che sei interessato a ciò che il tuo team ha da dire seguendo. Se hai difficoltà a capire il punto di qualcuno, evita di giudicarlo e ignorarlo subito. Invece, cerca di approfondire ciò che stanno pensando in modo che abbiano l’opportunità di spiegarlo meglio. Continua a fare domande finché non capisci completamente ciò che la persona sta dicendo in modo da poterlo prendere in considerazione per il progetto. Poni domande come “Puoi aiutarmi a capire il tuo pensiero dietro questo?” o “Come si collega questo alle altre tue preoccupazioni?” Entrambe queste domande non sono aggressive e ti aiutano solo a ottenere maggiore chiarezza. Lavora per dare critiche costruttive:

Il rinforzo positivo funziona meglio che dire cosa c’è che non va. Piuttosto che dire a qualcuno che ha avuto una cattiva idea, cerca qualcosa di positivo da dire al riguardo prima di esprimere le tue preoccupazioni. Se è qualcosa con cui sei davvero in disaccordo, inquadra i tuoi pensieri come una tua opinione personale piuttosto che un attacco alla persona in modo che non risulti negativamente. Ad esempio, potresti dire: “Adoro le scelte cromatiche che hai fatto per questo annuncio, ma mi chiedo se possiamo esplorare altri layout per farli risaltare maggiormente”. Potresti dire qualcosa come “Ecco cosa credo sull’argomento“, prima di esprimere la tua opinione. Dividi la tua attenzione tra le relazioni di squadra e il tuo obiettivo:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Rimani consapevole delle scadenze, ma non dimenticare le esigenze del tuo team. Può essere davvero facile avere una mente a una sola traccia mentre cerchi di finire un progetto, ma cerca di bilanciare la tua attenzione. Dedica tempo ed energia alla connessione con il tuo team in modo da sentirti a tuo agio a lavorare insieme. Tuttavia, tieni sempre presente anche il compito a portata di mano per assicurarti di lavorare ancora per raggiungere l’obiettivo finale che desideri raggiungere. Dimostra che sei disposto ad apportare modifiche in modo che il tuo team si senta ascoltato:

Anche se la tua squadra ha un obiettivo prefissato, ascolta ciò che gli altri membri hanno da dire. Consenti loro di scambiare idee e considera tutto ciò che dicono se aiuta con il progetto. Esplora tutte le opzioni possibili in modo che il tuo team si senta ascoltato e incorpori i propri pensieri nel risultato finale. Non devi usare tutte le idee che qualcuno ti viene in mente, ma dovresti almeno discuterne per vedere se sarebbe utile. Evita di buttare giù subito i consigli. Invece, chiedi ulteriori spiegazioni se sei confuso al riguardo. Fai sapere al tuo team che sei affidabile facendo ciò che dici di fare:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Ogni volta che dici che stai per fare qualcosa, completala in modo tempestivo. Rispetta le tue scadenze e fai del tuo meglio in modo che il tuo team sappia di poter contare su di te. Se uno dei membri del tuo team ti chiede di fare qualcosa o di apportare un cambiamento, fai del tuo meglio per aiutarlo in modo che si senta come se lo stessi ascoltando.
Ad esempio, se qualcuno chiede di lavorare di più sul lato creativo di un progetto, cerca attività che puoi aggiungere al suo carico di lavoro. La tua squadra imparerà come agire con il tuo esempio. Segui le stesse identiche aspettative che hai per il resto della tua squadra per aiutare la tua squadra a essere più coinvolta. Assicurati di aprirsi con loro con idee, chiedi come puoi aiutare e metti il ​​lavoro che dici che farai in modo che il tuo team sappia che sei affidabile. Dal momento che la tua squadra ti sta ammirando, è più probabile che imitino ciò che ti vedono fare. Ad esempio, se i tuoi compagni di squadra vedono che non sei impegnato quando qualcun altro sta parlando, potrebbero pensare che sia giusto ignorare anche le loro idee. Invece, dai alle persone tutta la tua attenzione in modo che sappiano che stai ascoltando.

La positività migliora l’umore della tua squadra e ti rende più disponibile. Quando sei di buon umore, il tuo team si sentirà molto più a suo agio nel venire da te con problemi o idee. Mostra il tuo sorriso regolarmente ed evita di lamentarti delle cose che accadono mentre sei al lavoro. Puoi anche prenderti un momento per ringraziare i tuoi colleghi per il loro duro lavoro e aiutarli quando ne hanno bisogno in modo che la positività si diffonda in tutto il tuo posto di lavoro. Fai da mentore ai membri del tuo team per aiutarli a migliorare: Trasmetti le tue conoscenze per aiutarti a pagarlo in avanti Mentre lavori con i tuoi colleghi, dai loro consigli utili che avresti voluto conoscere nella loro posizione. Integra il coaching e il mentoring nelle tue attività quotidiane offrendo consigli, collegando i tuoi compagni di squadra con altre persone con cui lavori e formandoli in nuove competenze applicabili. Il mentoring può aiutare il tuo team a sentirsi coinvolto e renderlo più desideroso di lavorare ogni giorno. Socializza con il team nel tuo tempo libero:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Crea una connessione più profonda divertendoti l’uno con l’altro. Pianifica un momento in cui puoi stare insieme al tuo team al di fuori del posto di lavoro dove puoi uscire casualmente. Organizza un pranzo, un picnic aziendale o una festa di lavoro in modo da poterti riunire e creare legami con gli altri membri del tuo team. Parla dei tuoi interessi al di fuori del lavoro e conosci meglio l’altro in modo da sentirti più affiatato e aperto alla discussione. Celebra il duro lavoro della squadra: Riconosci gli sforzi del tuo team in modo che si sentano apprezzati. Dai loro credito per tutto ciò che hanno completato e spiega perché sono stati importanti per dare vita al progetto. Condividi le informazioni con il resto del team e dell’azienda in modo che gli altri possano festeggiare con loro. Ad esempio, potresti inviare un’e-mail o distribuire una newsletter per mostrare il lavoro svolto da qualcuno e fargli sapere quanto lo apprezzi. La microgestione impedisce al tuo team di mettere in campo le proprie idee:

È davvero facile avere una visione specifica di come andrà a finire un progetto, ma sii flessibile e lascia che i tuoi colleghi facciano il lavoro da soli. Fai del tuo meglio per evitare di mettere in discussione le capacità di qualcuno o di dirgli come svolgere il proprio lavoro. Fidati che i tuoi compagni di squadra saranno responsabili e lavoreranno per raggiungere gli obiettivi che ti sei prefissato all’inizio. Va comunque bene fare domande e fare critiche costruttive, ma non cercare di prendere il controllo dell’intero progetto da solo.

Riferimenti

Fonte originale: wikihow.com

- Prosegue dopo la pubblicità -
Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.